domenica 14 giugno 2015

CATEGORIA:

Disabile stuprata a Torino, Fratelli d'Italia guida la protesta, gli antagonisti difendono gli immigrati

La storia è atroce: una disabile psichica ventenne scompare a Torino sul tragitto per scuola e riappare dopo 30 ore terribili in cui ha subito una violenza di gruppo da tre immigrati nello scantinato di un vecchio complesso abbandonato del Villaggio Olimpico del 2006, occupato dai "dannati della terra". La fiaccolata di protesta promossa dai Fratelli d'Italia e dal comitato di quartiere Lingotto che chiede lo sgombero dell'edificio occupato è un mezzo flop perché un acquazzone scoraggia la partecipazione di massa ma un nuovo corteo è già annunciato per venerdì 19. Intanto, per l'occasione, non era mancato il presidio antirazzista dei centri sociali ...
Questa la cronaca di Torino Today:
Manifestazione davanti all'ex Moi dopo lo stupro di una disabile, in 200 contro le belve

In duecento, con fiaccole e bandiere tricolore al seguito, hanno sfidato la pioggia e manifestato ieri sera nell'area antistante le palazzine dell'ex Moi di via Giordano Bruno, occupate in gran parte da immigrati e rifugiati. Un corteo messo in atto per manifestare solidarietà alla giovane disabile vittima solo pochi giorni fa di una violenza nelle cantine del vecchio complesso olimpico. L'iniziativa è stata promossa dal gruppo di FdI-An e dal comitato di quartiere 'Lingotto è Italia'. Tra i presenti l’organizzatore della manifestazione, il capogruppo di FdI in Comune di Torino Maurizio Marrone, la consigliera della circoscrizione Sette Patrizia Alessi e alcuni rappresentanti del comitato Ccst. E come era prevedibile, all'interno dei cortile delle palazzine, è stato invece organizzato un contro-presidio a firma di alcuni occupanti dell'ex villaggio olimpico ed esponenti dei centri sociali. Presidio “contro ogni forma di violenza”. Ma le parole dei partecipanti alla fiaccolata sono state dure e sicuramente non mancheranno di far esplodere qualche polemica. “L'ex Moi è diventato un ghetto, una terra di nessuno - ha sottolineato il consigliere regionale di FdI-An e capogruppo in Sala Rossa Maurizio Marrone -. Da anni chiediamo che l'area venga sgomberata, da qualche mese c'è un provvedimento in tal senso della magistratura e vogliamo solo che venga eseguito”.


I video di Fanpage e del Fatto Quotidiano restituiscono il livello di rabbia e di tensione.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.