In Abruzzo giovane consigliera comunale di centrosinistra si iscrive a Forza nuova - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 28 gennaio 2012

In Abruzzo giovane consigliera comunale di centrosinistra si iscrive a Forza nuova

di Walter Teti
ABBATEGGIO. Fa parte della maggioranza di centrosinistra, ma questo non le ha impedito di aderire al movimento di estrema destra Forza Nuova. E' la scelta fatta da Natascia De Sanctis, 25 anni, vice presidente del consiglio comunale, che figura nel direttivo della neonata sezione di Abbateggio del movimento, che conta una quindicna di iscritti, con presidente Mauro D'Atri e vice Walter Zaminga.  La sua adesione a Forza Nuova ha generato dubbi e perplessità su possibili riflessi nell'amministrazione e in consiglio comunale. La De Sanctis è stata eletta, riportando il maggior numero di preferenze, nella lista civica di centrosinistra capeggiata dal sindaco Antonio Di Marco, attuale segretario provinciale aggiunto del Pd e consigliere provinciale.  In paese si è subito pensato a possibili dissapori fra la De Sanctis, il sindaco e gli altri amministratori, ipotesi però presto smentite dai diretti interessati. Non ci sono contrasti: Natascia De Sanctis resta al suo posto di vice presidente del consiglio e continua ad amministrare in armonia con il sindaco Antonio Di Marco. 

«Mi sono candidata in una lista civica», spiega la consigliera, «senza avere una appartenenza politica. Oggi ho aderito al movimento nato ad Abbateggio come scelta del tutto personale, il che non mi impedisce di assolvere al ruolo che mi è stato affidato dagli elettori. Con sindaco ed amministrazione continua a regnare l'armonia».  La conferma arriva anche dal sindaco Antonio Di Marco: «Non cisono stati mai contrasti finora con nessun membro della maggioranza per loro presunte appartenenze o scelte politiche, tanto meno con la vice presidente del consiglio comunale. La nostra è una formazione civica, formatasi per amministrare il paese in sintonia di intenti, atmosfera che non si mai incrinata».  Per Mauro D'Atri, ex consigliere comunale della lista di ooposizione a Di Marco, la costituzione della sezione di Forza Nuova «rappresenta il frutto di anni di lavoro costante, la costituzione di un gruppo solido e l'affermarsi di un sodalizio appartenente a un movimento particolarmente attivo nel territorio. La nostra non sarà la solita sezione di partito ermeticamente chiusa ai soli addetti ai lavori, ma darà la possibilità a tutti di scambiare opinioni e di vivere in comunità».
Fonte Il Centro

1 commento:

  1. E brava Natascia. Del resto sse la lista era "civica", non capisco dove debba essere il problema.

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700