Caro Tassinari, leggiti Sette e vedrai che non hai capito niente - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 26 gennaio 2012

Caro Tassinari, leggiti Sette e vedrai che non hai capito niente

Riceviamo e pubblichiamo, con rammarico, una feroce stroncatura a questo blog:
Ugo, vieni accreditato come maggior esperto e studioso italiano di fascisteria ma mi spiace annunciarti che non hai capito niente. Tu ad esempio non sapevi che Freda faceva parte di Terza Posizione e che Sergio Ramelli, Enrico Pedenovi e addirittura Carlo Borsani erano militanti caduti di Forza Nuova. Io l'ho appreso limitandomi, per ora, a leggere didascalie e un grafico del serissimo reportage, oserei dire scientifico, pubblicato oggi da Sette del Corriere. Non oso immaginare le chicche che si celano nei testi....
g.b.

Questo comunque il link all'articolo principale di "Sette"

13 commenti:

  1. Cialtronerie antifasciste. Tutti erano militanti del Msi e delle sue organizzazioni. Freda era dirigente del Fuan ed iscritto del Msi di Padova, fondò poi il Fronte Nazionale.
    Ramelli era dirigente del Fdg.
    Pedenovi consiglere provinciale del Msi.
    Borsani (figlio dell'eroe Rsi cieco Borsani)consigliere comunale del Msi.
    Inguaribile il vizio che tutti possano inventarsi qualsiasi cosa sui fascisti, tanto nessuno li condannerà mai per calunnia

    RispondiElimina
  2. si, ho letto e' proprio cosi'................che tristezza!. Inutile dire che delle varie questioni attinenti Geopolitica, autoderminazione dei Popoli ( non nei confronti del singolo straniero come subdolamente lascia far credere il nostro caro giornalista del supplemento del corrierone , ma nei confronti delle oligarchie plutoliberalcapitalistenon, non se ne parli proprio)
    E poi notare il tizio che vuole a tutti i costi guarda caso intervistre un giovane militante di Cpi (possibilmente monorenne e impreparato in modo tale da fargli mettere in bocca tutte le risposte che vorrebbe lui e chissa' perche' poi nei confronti dei giovincelli quattordicenni di FN questo tentativo e' ancora piu' forte.........Chissaramai il perche dico io??? )...........Ovviamente poi non vogliono mai intervistare chi sia preparato e competente su determinati temi storici, cioe' le persone mature e sopratutto documentate.
    Naturalmente la malafede e l'ipocrisia di taluni giornalisti di regime paga.....In tutti i sensi!!!


    Ago

    RispondiElimina
  3. Ho letto l'articolo "incriminato". Unico commento: OGGI LE COMICHE!

    E questui sarebbero giornalisti. Fanno solo ridere.

    RispondiElimina
  4. Inchiesta (sic)...esilarante: ss-internazionalenera-forzanuova-piazzadellaloggia-casapound-amospiazzi-liciogelli-dellechiaie...questo il discorso logico seguito dal prode giornalista!

    Ricoveratelo....!

    Stefano Crea

    RispondiElimina
  5. x Ago perche' il tentativo nei confronti di di giovincelli quattordiceni di FN sarebbe ancora piu' forte??????????

    RispondiElimina
  6. Ma che è uno scherzo ??? ah ah ah ah ah !!!

    RispondiElimina
  7. Eh carissimo obiettivamente nella stragrande maggioranza dei casi non e' che abbiano una grande preparazione culturale. Anzi difetta un poco e spesso, molto spesso si lasciano spingere da frasi azzardate e poco serie. Ovviamente tutta manna dal cielo per i giornalisti che cercano nel nostro mondo proprio questo. Inoltre per la giovanissima eta' non sanno cogliere nella domanda del giornalista la volonta' di mettergli addosso a tutti i costi una certa risposta. Quella che scredita e che i "giornalisti" ovviamente sono felicissimi di sentirsi dire Tutto qui. semplicissimo...........


    Ago

    RispondiElimina
  8. Perchè scandalizzarsi? Gran parte dei giornalisti lavora a cottimo prendendo gli ordini dai 'superiori' ogni mattina dopo il cappuccino e cornetto (italiota perfetto!)
    Del resto i loro predecessori che scrivevano sul corriere della sera durante il 'ventennio' stavano tutti col braccio teso. Basta andare in biblioteca e prendere i numeri degli anni '20, o '30, o '40... Eppure si chiamava anche allora 'corriere della sera', persino il logo grafico era identico a quello attuale! Se 'al qaeda' si impadronisse dell'Italia tempo due settimane e starebbero cinque volte al giorno col culo in aria in Piazza Duomo a Milano...

    RispondiElimina
  9. Dio che pena...Forza Nuova, Casa Pound, Pedenovi, Ramelli, Acca Larentia tutti messi nella stessa stanza con il neonazista sovrappeso dell'Nebraska...

    RispondiElimina
  10. Secondo Sette pure Hitler era iscritto a ForzaNuova. Ma come Ugo non lo sapevi? Gnorant !!!

    RispondiElimina
  11. Comunque è copiato la grafica da La Repubblica: c'è lo stesso errore di Stefano Fiori ai vertici di Terza posizione ...

    RispondiElimina
  12. ma il ferruccio pinotti di sette è porpio quello che parla di ufo da anni? com'è che lui lamenta il complottismo dei governi e poi ne crea uno per i nazionalpopolari?

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700