mercoledì 27 aprile 2011

Via la celtica, la Capotosti: giammai

Corriere 27.04.11 - Il centrosinistra accusa la Capotosti "Via i manifesti con la celtica". La replica: "Non ci penso nemmeno"

"Dovrebbe chiedere scusa". La replica: "Nulla di cui vergognarmi, il mio elettorato mi conosce così e per questo mi vota". Si apre il caso sulla croce celtica che Roberta Capotosti, consigliere provinciale e candidata al consiglio di zona 2, porta al collo e con cui è ritratta sui manifesti. Cinquemila in tutta la città. Il PD milanese, con Pierfrancesco Majorino, non ci sta e chiede di "buttare via il simbolo e rifare i manifesti".

Ma lei non ci pensa nemmeno: "La porto da quando ho 16 anni. Ci faccio gli interventi in consiglio provinciale, non capisco dove sia il problema".
Intanto però la croce celtica è stata dichiarata illegale con la legge Mancino del 1993, norma che non ha mai fermato molti politici. Ed è per questo che Majorino ripete: "E' tutto molto triste". Ma la Capotosti ribatte: "Non ho nulla da nascondere".

(umt) Fin qui la pagina facebook di Roberta Capotosti che riporta il testo del Corrierone. E' nota ai lettori di questo blog la mia personale simpatia per la Capotosti (accompagnata da una franca dialettica) ma francamente mi sembra che questa fobia della celtica sia veramente fuori lugo. A prescindere che, in punta di diritto, è una cazzata la sua illegalità: la legge Mancino infatti si limita a richiamare l'articolo 3 della legge 654/1975 di attuazione della delibera Onu contro la discriminazione razziale. Articolo che genericamente parla di simboli di organizzazioni razziste. E non mi risulta che la Jeune Europe, imperialista continentale, filocinese, filopalestinese, si sia mai esposta a condanne per contenuti razzisti...

23 commenti:

Anche perchè, altrimenti bisognerebbe dichiarare che l'Irlanda sarebbe uno stato razzista, vista l'enorme presenza sul suo territorio di Croci Celtiche anche molto antiche, ma, anche per il resto d'Europa la Celtica è ben presente, su chiese e altri edifici, oltre che abiti talari (arresteamo tutti i preti durante la comunione che hanno la celtica?).

Nazionalpopolare

Certo. La fobia per la celtica è fuori luogo. Ma a me fa specie vederla accostata al pdl e a Berlusconi.

Che è tutt'altra questione, mi pare ...

Cazzo che DONNA! ce ne fossero di uomini cosi! Che peccato saperla in quel caravanserraglio di partito...

ah si i fascsiti nel pdl ahahahahah
ma se sò fascisti che cce stanno a fà in un partito antifascista?

..........Poveri milanesi costretti a scegliere tra chi sta mandando alla rovina la Nazione (parlo del Pdl in generale) e chi l'unica cosa che sa fare ( non avendo ne' un programma, ne' un valido progetto alternativo) passa la vita ad accertarsi della croce celtice della Capotosti!


PS: Strano i dipietristi non siano venuti a lagnarsi o piantar caciara anche qui!



Ago

Sono perfettamente d'accordo con il diritto sacrosanto della Capotosti a portare un simbolo come la celtica.

La Capotosti dovrebbe uscire dal Pdl e passare ad FN

Guarda lo do al cento per cento. Lasciera' tutte le cariche gia' domani mattina, continuera' a battersi per la Sovranita' Nazionale e il Popolo Italiano intero e al massimo entro domenica Una NuoVa Repubblica Sociale fondata su Costituente, lotta ai privilegi ( Lei a nome del Pdl tutto ed in particolare Berlusconi e gli ex An e' interessatissima sopratutto alla realizzazione di questo punto programmatico.....), uscita dalla Nato, Socializazzione, cancellazione della legge 194/1978.
Gia' definito il tutto: a domani l’ufficializzazione del passaggio a Fn e entro tre giorni le proposte diventeranno gia' legge.
Fn al 20%, Mantovani al Ballotaggio.................e Alemanno alleato ad Hezbollah, la Siria e L'Iran!


Ago

La Capotosti è già al 50% ForzaNovista!

;-)

Mi pare d'avertelo già scritto qui, ma i simboli razzisti per i quali vale la famigerata Legge Mancino sono quelli in appendice alla Convenzione internazionale sulla eliminazione di tutte le forme di discriminazione razziale, aperta alla firma a New York il 7 marzo 1966. Tra questi simboli non compare la croce celtica.
Saluti romani,
ddt

Quindi dovrebbe uscire dal Pdl sulla base del fatto che metta la celtica???
No, chiedo eh.................
Un po' come quelli ( compresi centinaia di democristiani, liberali, monarchici e sin socialisti- filo Usa e repubblicani) che entrando in AN nel 1995 per almeno un decennio andavano a Predappio per mettersi in mostra e RIMARCARE che erano diventati fascisti in un partito antifascista e liberista.......
Strana la vita e sopratutto un po' macchietistici certuni personaggi..................

Appunto,ddt. La celtica non è stata messa fuorilegge dalla Mancino, ma continuano a ripetere sta cazzata

Per i motivi per i quali dovrebbe uscire dal PDL si legga la discussione con Lei di qualche tempo fa su questo blog. Non li ripeto per non diventare uno spammatore. Diciamo che la sua presa di posizione "identitaria" li rafforza.

http://www.flickr.com/photos/25454549@N03/2900461527/

altra croce celtica vicino Mantova

http://blog.bar.it/?p=2187

chiesa di san lorenzo a Treia MC Celtica

Mancino ed ignoranza simile dovrebbe radere al suolo mezza Europa..

Marco Aurelio, non fare, come si dice a Napoli, "lo scemo per non andare in guerra". Anche lo swastika è antichissimo simbolo religioso eppure oggi è identificato con l'essenza del male ...

Solo una piccola considerazione; Forza Nuova chi la vota nella zona dove si presenta la Capotosti?
Purtroppo il progetto "identitario" dentro il Pdl della Capotosti (e di altri furbi...) confligge elettoralmente con quello di Forza Nuova!Ovviamente sto dalla parte del progetto di Forza Nuova!

Filippo

la capotosti protesta per una sala concessa agli antifascisti per commemorare amoroso. no comment

MANCINO...CHI QUELLO CHE TRATTAVA CON LA MAFIA?

Lo scandalo? Lo scandalo sta nel fatto che c'è gente che sta in un partito antifascista, liberale, sionista e 'atlantista' spacciandosi per quello che non è... Non è vietato essere democratico o liberale o conservatore... E' vietato barare per rastrellare i voti di qualche idiota che del Fascismo non sa nulla ma vuole soltanto "mandare via i negri" (e infatti il pdl e la nuova dc, pardon, la lega, i 'negri' li hanno mandati via da anni...). Se vi stanno sullo stomaco i comunisti la Storia è piena di uomini e regimi virulentemente anticomunisti che con il Fascismo non avevano nulla a che spartire... Pinochet, Videla, Stroessner, Rios Montt, lo stesso Franco... L'etichetta di 'fascisti' gliela hanno attaccata proprio i rossi, per screditare non loro ma i fascisti autentici! Non insozzate il sacro simbolo della croce celtica! Questo vale anche per i cosiddetti 'ultras' da stadio! E poi non vi accorgete che alla prima intervista sulle TV di regime questa gente si tira subito indietro?

quante parole sprecate... quanti rivoluzionari da tastiera....
eci
(NOI CHE LA KEFIAH E LA CELTICA non ce le siamo mai tolte!)

Posta un commento