Bergamo, no degli ultras alla riapertura parziale: o tutti o nessuno - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 19 settembre 2020

Bergamo, no degli ultras alla riapertura parziale: o tutti o nessuno



Uno striscione polemico contro l’ipotesi di riapertura parziale degli stadi del calcio è stato affisso dai tifosi della Curva Nord dell’Atalanta sulle recinzioni del cantiere fuori dal medesimo settore del Gewiss Stadium, a Bergamo.
"Capienza ridotta e posto assegnato, un’altra cazzata di un calcio malato. O tutti o nessuno", recita lo slogan della frangia più calda del pubblico nerazzurro. La rivendicazione, con le motivazioni, è apparsa sulla pagina facebook ’Sostieni la Curva’: "Verrà determinato un ingresso parziale del pubblico per le partite? A gran voce diciamo no grazie: o tutti o nessuno - si legge -. Verrebbe a mancare totalmente quello spirito aggregativo e passionale che rappresenta la nostra curva, il nostro stadio, la nostra città. Non saremo parte di uno spettacolo desolante e di una gestione che tende a dividere invece di unire. All’Atalanta ci torneremo, ma tutti insieme".
Nell’impianto bergamasco, di proprietà del club, sono in corso interventi di sistemazione in vista dell’omologazione Uefa per l’edizione della Champions League alle porte.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700