Forza Nuova avverte: il 10 ottobre piazza vietata ai nemici del popolo - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 30 settembre 2020

Forza Nuova avverte: il 10 ottobre piazza vietata ai nemici del popolo


Forza Nuova, in vista della manifestazione nazionale del 10 ottobre annuncia con largo anticipo i propri "divieti" di partecipare all'evento per soggetti ritenuti squalificati. Poiché però il comunicato sembra rivolto a quelli che "già sanno" ci siamo presi la libertà di interpolare il testo per identificare i suddetti soggetti e le ragioni dell'interdetto

 
Nonostante operazioni di bassa lega, comportamenti subdoli e viscidi, sia chiaro a tutti: BOCCA DELLA VERITÀ È LA PIAZZA DEL POPOLO.
Personaggi "facebookiani" in cerca di autore, già cacciati dalle piazze, tristi figuri che con la Polizia Locale sono andati a staccare le utenze alle case popolari dei quartieri romani perché "allacciati abusivamente", "estremisti della legalità", che pubblicamente si vantano di fare denunce (per poi non avere nemmeno gli attributi di prendersi il marchio di infamia) non hanno diritto alla Piazza.
Così come "ex fascisti", oggi falsi Pro Life, buoni solo a fare soldi su battaglie che non hanno mai combattuto non avranno cittadinanza il 10/10/2020.
Chi è passato dal Pd a Fratelli d'Italia, chi si è scoperto rivoluzionario da qualche settimana, chi ha tradito amicizie e fratellanze, forse potrà avere il permesso dei loro amici in Questura, ma mai quello del Popolo.
[Il principale bersaglio polemico è quel Carabella già preso a schiaffi da Giuliano Castellino il 6 giugno e cacciato della piazza. Ora fa l'"estremista della legalità", che va a staccare l'energia elettrica alle case occupate. A seguire Toni Brandi che i forzanovisti considerano ex fascista. Infine nonna Maura, protagonista della manifestazione del 5 settembre alla Bocca della Verità. Fermata al Quirinale per aver chiesto animatamente un incontro con il presidente Mattarella. Ottenuto il suo quarto d'ora di celebrità e un buon riscontro di "like" su Facebook si è messa in proprio e si è distaccata dal movimento].
Il 10/10/2020 a piazza Bocca della Verità ci sarà il POPOLO.
Il POPOLO tutto, nessuno escluso. Il POPOLO UNITO, plurale, contro le ideologie, oltre la destra e la sinistra, che non conosce veti, che se ne frega del passato e vuole assaltare il futuro e conquistare la libertà.
Questi figuri vadano a piazza San Giovanni, piazza che per numeri (pochini) e pregiudizi (dinosauri della politica, amici del PC cinese e da sempre servi di Soros e dell'internazionale Dem) si somigliano. 
[Qui invece il riferimento è alla corrente sinistra del "negazionismo": "la banda Pasquinelli, gli ex di Giulietto Chiesa e i dinosauri di piazza San Giovanni". Per Forza nuova è intollerabile che chiedano autorizzazione e si attengano alle limitazioni del Covid. Oltre al fatto che nel 2020 in piena lotta di liberazione ancora stanno con l'antifascismo]. 
Oppure dovranno farsi da parte, perché a Piazza Bocca della Verità ci sarà chi quella piazza il 5 settembre l'ha già riempita. Chi il 6 giugno era a Circo Massimo e chi in questi mesi è stato in strada contro la dittatura sanitaria, finanziaria, giudiziaria e mass mediatica.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700