Primo Maggio, blitz di Forza Nuova in piazza San Giovanni a Roma - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 1 maggio 2020

Primo Maggio, blitz di Forza Nuova in piazza San Giovanni a Roma

Una decina di militanti di Forza Nuova, guidati da Giuliano Castellino si sono radunati in piazza San Giovanni a Roma, dove tradizionalmente si svolge il concerto del Primo Maggio organizzato dalla triplice sindacale Cgil, Cisl, Uil.
I militanti sono stati sanzionati per violazione delle misure previste per il contenimento della diffusione del corona virus e per manifestazione non autorizzata.
Il senso di questo blitz ci viene chiarito, con maggiori dettagli, da una nota, diffusa alla stampa, che riportiamo integralmente.


Nostro è il 1 maggio.Nostra ancora una volta la piazza tradita e abbandonata dai nemici dell'Italia e degli italiani.
In una Roma ancora deserta, sotto dittatura e Stato di Polizia, con posti di blocchi ovunque e saracinesche abbassate, abbiamo deciso comunque di "occupare e conquistare" simbolicamente piazza San Giovanni.
Una piazza per decenni teatro del concertone dei sindacati e ad ottobre del comizio del centrodestra: entrambi oggi hanno disertato questa piazza. Ma ben peggio hanno abbandonato gli italiani!
Non è solo il 1 maggio e il concertone ad essere stati cancellati, poco importa per quello che avevano rappresentato negli ultimi anni, ma ad essere stato cancellato è il futuro degli italiani.
Un futuro ben peggiore della pandemia, che prevede povertà, disoccupazione e controlli!
Oggi siamo stati in piazza, in primis senza mascherina, ribellandoci a questo marchio di schiavitù, al bavaglio imposto dalla dittatura sanitaria, perché, pezzo dopo pezzo, abbiamo il dovere di riconquistare libertà, lavoro e futuro.
Dove un tempo sventolava lo straccio rosso oggi s'innalzano i tricolori!
FORZA NUOVA UNICA OPPOSIZIONE!

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700