Migliora l'accoltellato, indagato un milanista di Mantova. Tutti e due ex daspo - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 9 dicembre 2019

Migliora l'accoltellato, indagato un milanista di Mantova. Tutti e due ex daspo

Un mantovano di 34 anni, tifoso del Milan, è indagato a piede libero per lesioni personali pluriaggravate e porto illegale di un coltello a serramanico ed è stato identificato nel presunto aggressore di un altro tifoso rossonero di 35 anni di
Milano. L'uomo era ancora in possesso dell'arma bianca usata quando è stato fermato dalla polizia.
Laccoltellamento è avvenuto ieri sera allo stadio Dall’Ara di 
Bologna, dopo la partita con la squadra di casa. La vittima è stata colpita con un unico fendente all’addome ed è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Bologna.
E’ fuori pericolo ed è stato giudicato guaribile in 30 giorni. Da una prima ricostruzione, emerge che entrambi i tifosi milanisti si trovavano nel settore ospiti dello stadio. Tra i due, poi, sarebbe scoppiata una lite degenerata nell’aggressione. L’accoltellamento non avrebbe avuto testimoni ma gli investigatori della Digos stanno esaminando i filmati della video sorveglianza. Le indagini sono state condotte dalla Polizia di Stato. Sia il ferito che il presunto aggressore hanno precedenti di polizia e in passato hanno ricevuto il Daspo. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700