Regionali 2020 la sorella d'Italia Castiglione reclama pari dignità con Lega e Forza Italia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 9 novembre 2019

Regionali 2020 la sorella d'Italia Castiglione reclama pari dignità con Lega e Forza Italia

Dobbiamo porre l’attenzione su un progetto ambizioso che veda Fratelli d’Italia finalmente in pari dignità con la Lega e Forza Italia". Lo dichiara Alessia Castiglionevice coordinatore regionale campano di Fratelli d’Italia che auspica
un progetto che faccia sintesi tra i tre partiti e metta da parte "i personalismi emersi nelle scorse tornate elettorali, che hanno portato al nulla, per puntare al governo della regione Campania con rappresentanti autorevoli delle nostre amate ma maltrattate aree interne".
"L’Irpinia, ricorda Castiglione, ha bisogno di recuperare la sua centralità e la
sua naturale vocazione, con seri e reali progetti che mettano in risalto le vere e pregiate potenzialità di questo territorio e impedire ai giovani, vera risorsa, di andare via perché la politica è incapace di offrire proposte". Castiglione sottolinea anche la crescita dei conservatori e sovranisti di Fratelli d'Italia soprattutto nella provincia di Avellino.
"Possiamo contare riferimenti e amministratori in quasi tutti i Comuni irpini e, grazie a questo impegno, la Provincia è stata tra le prime in regione per il tesseramento al partito da poco concluso". 
La vice coordinatrice regionale annuncia che Fratelli d'Italia proporrà una propria lista alle prossime regionali costituita dalle "migliori energie irpine, militanti, e non candidati dell’ultima ora, in forte contrapposizione con la nuova moda dei candidati ’battitori liberi’ che già si propongono all’elettorato senza però alcuna connotazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700