Notte dei cristalli, profanato cimitero ebraico in Danimarca - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

domenica 10 novembre 2019

Notte dei cristalli, profanato cimitero ebraico in Danimarca

E’ stato profanato il cimitero ebraico di Randers, una cittadina della Danimarca, dove oltre 80 lapidi sono state vandalizzate. Secondo quanto si legge sul sito di un giornale locale, le lapidi del cimitero la cui fondazione risale al 1807 sono state rovesciate, dipinte di verde e sfregiate con graffiti antisemiti.
La polizia dello Jutland ha avviato un’indagine ed ha chiesto a testimoni di farsi avanti se "hanno visto persone sospette intorno al cimitero o se hanno informazioni sui responsabili", ha detto il commissario Bo Christensen al giornale Randers Amtsavis.
Il raid coincide con la "notte dei cristalli" il pogrom condotto dagli «ufficiali del Partito Nazista, dai membri delle SA, e dalla Gioventù hitleriana» su istigazione di Joseph Goebbels, nella notte tra il 9 e 10 novembre 1938 in Germania, Austria e Cecoslovacchia. Nei pogrom del novembre 1938 furono bruciate o completamente distrutte almeno 1.406 sinagoghe e case di preghiera ebraiche, distrutti i cimiteri, i luoghi di aggregazione della comunità ebraica, migliaia di negozi e di case private.
In quella notte, seguendo le direttive di Joseph Goebbels, il capo della Gestapo Heinrich Müller e il capo della Polizia di sicurezza (Sicherheitspolizei) Reinhard Heydrich dettero ordini precisi perché la polizia non intervenisse e i vigili del fuoco si limitassero a proteggere le proprietà dei non ebrei

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700