Dresda proclama l'emergenza nazismo - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 2 novembre 2019

Dresda proclama l'emergenza nazismo

A Dresda è "emergenza nazismo". Il consiglio comunale della città tedesca ha approvato una risoluzione nella quale si denuncia che "idee e azioni antidemocratiche, antipluraliste, misantrope e di estrema destra, compresa la violenza, avvengono con sempre maggiore frequenza".
 "La città ha un problema con i nazisti", ha tuonato Max Aschenbach, consigliere del partito satirico Die Partei. Sulla base della risoluzione, la città cercherà di rafforzare la cultura democratica e di offrire una migliore protezione alle minoranze ed alle vittime della violenza.
 "Dobbiamo fare qualcosa - ha esortato Aschenbach, promotore del testo, parlando con l'emittente Mdr - La politica deve finalmente cominciare a contrastare" questo fenomeno "e dire che è inaccettabile". La risoluzione è stata votata dai Verdi, dalla Linke, dai Liberali e dall'Spd, mentre la Cdu l'ha criticata, definendola "un'iniziativa simbolica, con errori linguistici".

1 commento:

  1. Piu che con I nazisti dresda dovrebbe avercela con gli inglesi e gli americani I loro aerei l'hanno distrutta in 2 giorni hanno fatto una carneficina sui 300000 morti tedeschi e non erano nemmeno soldati erano solo delle famiglie di donne e bambini tedeschi rifugiati ,comodo far parlare sempre e solo una campana ma andate a quel paese ,ridicoli fascinazione

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700