Lega, 1500 di CasaPound in piazza, ma Iannone non c'è - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 19 ottobre 2019

Lega, 1500 di CasaPound in piazza, ma Iannone non c'è

"Sicuramente la Meloni ha fatto un discorso più politico rispetto a Salvini". Così Simone Di Stefano ha risposto a chi gli faceva notare che aveva tributato meno applausi al leader della Lega durante il suo comizio conclusivo.
"L’importante comunque - ha aggiunto - è che si sia parlato di temi fondamentali che noi da tempo portiamo avanti. Salvini ad esempio ha chiuso parlando del contatto tra le generazioni future, presenti e passate perché l’identità passa soprattutto per questo tipo di questioni". 
Parlando della presenza dei militanti di Casapound, Di Stefano ha sostenuto che in piazza San Giovanni erano circa 1.500: "Non tutti - ha concluso - sono potuti venire dalla nostra sede di Via Napoleone III in piazza San Giovanni. In corteo eravamo circa 500, mentre gli altri sono arrivati alla spicciolata". 
Il presidente di Casapound, Gianluca Iannone, come ha spiegato lo stesso Di Stefano, non era presente in piazza San Giovanni.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700