l'Ungheria e la lotta per un diverso equilibro europeo: il convegno del Cuib d'Avanguardia sabato a Milano - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 12 luglio 2019

l'Ungheria e la lotta per un diverso equilibro europeo: il convegno del Cuib d'Avanguardia sabato a Milano



La primavera magiara, l'Ungheria e la lotta per un diverso equilibrio europeo è il tema di un interessante incontro promosso dal Cuib d'Avanguardia che si terrà sabato 13 luglio a Milano.
Il senso di questa iniziativa, ci viene chiarito, con maggiori dettagli, da una nota, a firma degli organizzatori, che riportiamo per intero.

Il CUIB d’Avanguardia chiude le attività prima della pausa estiva con un incontro sull'Ungheria. Una nazione dalle dimensioni estremamente contenute, ma che più volte nella sua vivace storia ha sconvolto gli equilibri europei e sembra apprestarsi a fare lo stesso anche oggi. Dalla gloriosa rivolta di Budapest alla Open Society di George Soros, dalla nuova costituzione emanata dal governo di Viktor Orban sino al costante allineamento nel Partito Popolare Europeo mantenuto dal suo esecutivo, racconteremo la nazione magiara nel suo commovente orgoglio ma anche nelle sue profonde contraddizioni. E lo faremo con il prezioso aiuto dei portavoce del Hatvannégy Vármegye Ifjúsági Mozgalom, movimento patriottico giovanile ungherese che lotta da anni per la difesa dell'identità ungherese e la preservazione delle radici cristiane del popolo magiaro. Interverranno anche il professor Francesco Menna, storico della Filosofia e consigliere dell'Associazione Nazionale Volontari di Guerra - Federazione di Milano; Marco Tuccillo dirigente del SINLAI. Introdurrà e modererà l'incontro, Lorenzo Nicola Roselli responsabile del CUIB d'Avanguardia. Appuntamento sabato 13 luglio a via Duccio di Boninsegna 21, Milano alle 18:30!

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700