Giuliano, Consuelo, Simone liberi.Lunedi 15 mobilitazione di Forza Nuova a piazzale Clodio - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 8 luglio 2019

Giuliano, Consuelo, Simone liberi.Lunedi 15 mobilitazione di Forza Nuova a piazzale Clodio

Lunedi 15 luglio, salvo sorprese, dovrebbe esserci l'ultimo atto del processo per i fatti di Montecucco,quartiere periferico romano, dove Giuliano Castellino, coordinatore romano di Forza Nuova Consuelo e Simone impedirono lo sfratto di una famiglia romana con conseguente assegnazione dell'appartamento  ad una famiglia di immigrati.
I militanti romani di Forza Nuova hanno organizzato per lunedi 15 luglio un presidio a Piazzale Clodio a sostegno di Giuliano Castellino  Consueloe Simone come dimostra questa nota, diffusa alla stampa che riportiamo per intero.

Dopo un anno di arresti, dopo firme e limitazioni, a quasi due anni da quel 27 settembre e dopo mesi di udienze si arriva all'ultimo atto del processo per i fatti di Montecucco.
Sul banco degli imputati il nostro Coordinatore romano Giuliano Castellino e gli amici Consuelo e Simone.
La loro colpa? Aver difeso una famiglia romana da uno sfratto e aver impedito che quella stessa casa venisse assegnata a una famiglia di immigrati.
Con l'infame legge Mancino è stata giustificata la loro lunghissima custodia cautelare di allora, e oggi si tenta di infliggere una condanna con questa aggravante.
Per questo chiamiamo alla mobilitazione tutti i militanti e i simpatizzanti romani, perché sotto processo ci sono i nostri fratelli e le nostre idee.
Lunedì 15 dalle ore 13 tutti a piazzale Clodio per gridare Giuliano, Consuelo e Simone liberi, per gridare che le idee non si condannano.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700