Genova, domani in piazza Cgil e Anpi:no ai raduni fascisti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 3 maggio 2019

Genova, domani in piazza Cgil e Anpi:no ai raduni fascisti

Sabato 4 maggio l'associazione nazionale partigiani d'Italia, la Cgil. Libera, l'Arci hanno organizzato un presidio democratico ed antifascista a Genova per ribadire, con forza e vigore il proprio no ai raduni "fascisti", dopo quanto accaduto la scorsa notte nel capoluogo ligure dove 8 militanti di CasaPound Italia e Lealtà Azione sono stati denunciati per affissione abusiva di manifesti.
Un manifesto che promuove una iniziativa in ricordo di Ugo Venturini, proletario,padre di famiglia, sindacalista della Cisnal, militante del Movimento Sociale Italiano, volontario della Croce Rossa italiana colpito da una bottiglia di vetro piena di sabbia e terriccio lanciata da mano vigliacca e invisibile il 18 aprile del 1970 mentre assisteva ad un comizio di Giorgio Almirante.
L' iniziativa in ricordo di Ugo Venturini bollata come raduni neofascista non poteva non scatenare polemiche politiche.
La Cgil, in una nota,diffusa alla stampa, invita a "non restare indifferenti quanti
credono in un paese democratico e libero da chi usa la violenza,la paura e il razzismo per imporre idee nefaste e contro lacivile convivenza". "Come il segretario Maurizio Landini e lapresidente nazionale dell’Anpi Carla Nespolo si chiede di
chiudere i covi fascisti" dice la Cgil.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700