Salerno, aggressione nel carcere. Cirielli (FdI): “cancellare il regime delle celle aperte" - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

domenica 7 aprile 2019

Salerno, aggressione nel carcere. Cirielli (FdI): “cancellare il regime delle celle aperte"

"Presenterò un’interrogazione parlamentare urgente al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede dopo l’aggressione ai danni della direttrice del carcere di Fuorni (Salerno) Rita Romano da parte dei detenuti nel corso di una rissa".
Lo annuncia Edmondo Cirielli, questore della Camera dei deputati e 
parlamentare di Fratelli d'Italia eletto nel collegio di Salerno.
"L’incapacità del ministro Bonafede, dichiara Edmondo Cirielli, sta esponendo quotidianamente la polizia penitenziaria ad aggressioni: il regime delle celle aperte, introdotto dal governo Pd, va cancellato. O almeno rivisto. Mentre il 
personale va aumentato e minuto di strumenti di difesa come il 
taser.  
Rivolgo, conclude l'esponente di Fratelli d'Italia un appello alla Lega ad appoggiare la nostra battaglia parlamentare finalizzata alla cancellazione del regime delle celle aperte, restituendo dignità e sicurezza agli agenti. Altrimenti sarà corresponsabile di quanto di grave sta accadendo nelle carceri 
italiane. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700