La comunità militante casertana ricorda Andrea Della Peruta andato oltre 27 anni fa - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 30 aprile 2019

La comunità militante casertana ricorda Andrea Della Peruta andato oltre 27 anni fa


Noi restiamo in piedi fra le rovine, il Tuo Sorriso nella Memoria condivisa della Nostra, la tua comunità...
Camerata Andrea Presente

Questo è il testo di un manifesto con il quale la comunità militante casertana ricorda Andrea Della Peruta, andato avanti il 30 aprile di 27 anni fa.
Una comunità, quella casertana, come molte altre, sparse su e giù per lo stivale, soprattutto quelle di provenienza dal Movimento Sociale Italiano, che quale siano state le scelte individuali differenti, si ritrova per onorare il propri morti con il classico rito del presente, come ci ricorda questa nota diffusa dalla comunità caserta che riportiamo per intero.

dalla Reggia dei Borbone,
al Mare Nostrum,
dalle Torri federiciane
ai Pont'a Valle,
dal Monte Tifata
al Mitreo,
dai Monti del Matese,
alla Valle d'Aosta...
ed Oltre...
Anche stavolta ci siamo,
e siamo Tutti insieme...
È il 30 aprile...
...ci sono afflati interiori
che costituiscono vincoli sacri,
imperituri, saldi ed indistruttibili,
che al di là di ogni contingenza,
legano individui tenaci e audaci,
li trasformano, e fondono,
in una sola, unica, unita, comunità,
di intenti, di sorte e di destino...
...
30 aprile 1992,
30 aprile 2019: 27 anni dopo...
Quanti di Noi sono andati Oltre,
sono comunque al Nostro fianco,
come battessero all'unisono
non solo i Loro ed i Nostri Cuori,
ma la Volontà di Ognuno,
ed il comune, intimo, sentire,
di quanti sono e restano Fratelli,
oltre la Vita, malgrado la Morte...
Andrea, fra Noi, con Noi,
a ventisette anni di distanza...
Noi, e con Noi, Lui,
spiritualmente insieme sempre,
siamo e restiamo in piedi,
fra le Rovine del mondo moderno, che scivola nel buio profondo,
spezzato da rari sprazzi
di un brillar di stelle,
per quanto intensi,
pur troppo brevi
e da sguardi luccicanti
orgogliosi e fieri,
a sfidare ogni materialismo,
guardando Avanti, e in Alto,
verso la Vetta, Nostra Meta...
aspettiamo l'Aurora del giorno
che verrà dopo la Notte,
la Luce, che sconfiggerà l'Oscurità,
il Sole invitto,
che spazzerà via le Tenebre...
Andrea, Fratello mio,
Fratello Nostro, aspettiamo,
vegliando intorno al Fuoco,
e lo facciamo INSIEME.
Come sempre.
CAMERATA ANDREA:
PRESENTE!


Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700