I consigli di Caio Giulio Cesare Mussolini al regista Pif: prima di parlare del fascismo legga De Felice - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 9 aprile 2019

I consigli di Caio Giulio Cesare Mussolini al regista Pif: prima di parlare del fascismo legga De Felice

"Decenni e decenni di studi storici e poi arriva Pif. Gli consiglio di leggersi qualche libro di De Felice, qualche libro di Pennacchi, in modo che la prossima volta possa esprimere un concetto più articolato sulla storia d’Italia... Questi sarebbero gli intellettuali radical chic che ogni giorno ci fanno la lezioncina contro il populismo e le volgarità nel dibattito pubblico?
Tra l’altro nel breve video con la Meloni all’Eur non ho mai parlato del fascismo. Insomma, Pif è molto più bravo come regista che come spettatore".
Parole chiare, dirette, che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna, quelle pronunciate da Caio Giulio Cesare Mussolini in risposta alle critiche del regista Pif sul fascismo ed il suo fondatore.
Nel mirino del regista è finito un video con Giorgia Meloni e Caio Giulio Cesare Mussolini davanti al Palazzo dell’Eur a Roma, in cui, secondo Pif, il "nipotino di Mussolini" avrebbe detto che il Duce "ha fatto anche tante belle cose". Qualcosa che secondo il regista è inaccettabile perché "Mussolini, come tutti i dittatori di qualunque colore, era un dittatore di merda".

1 commento:

  1. De felice ?!? IL comunista Marxists trotskista De felice ? Se sono questi gli storici di cui fidarsi meglio che cali il sipario sull'italia e amen ,ma roba da Matti e meno male che ha studiato sto essere dovrebbe sapere Che non basta avere I'll cognome importante

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700