Fitto: dal lavoro sul territorio con Giorgia Meloni nascono i Moderati per la Calabria - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 12 aprile 2019

Fitto: dal lavoro sul territorio con Giorgia Meloni nascono i Moderati per la Calabria

 "Giorgia Meloni, nel settembre scorso, ha lanciato l’idea di dare vita all’interno del centro-destra ad una fase nuova. Noi di ’Direzione Italia’ - ha affermato Raffaele Fitto, abbiamo accolto questo appello e abbiamo messo in campo un lavoro territoriale che oggi qui in Calabria trova un primo importantissimo risultato con l’adesione di un gruppo di consiglieri regionali che rappresentano molto i singoli territori, ed hanno certamente la possibilità  di dare un contributo decisivo per il risultato delle Europee, che rappresentano per noi non un punto d’arrivo, ma un punto di partenza per un nuovo progetto politico".
Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da RaffaeleFitto, leader di Direzione Italia che con FdI ha stretto un’alleanza, incontrando i giornalisti a Reggio Calabria.
Accanto a Fitto quattro dei cinque componenti, che assieme alconsigliere regionale calabrese Franco Sergio, formano il gruppodei "Moderati per la Calabria" che si richiama alle posizioni diDirezione Italia nel Consiglio regionale: Giuseppe Neri,
Vincenzo Pasqua, Ennio Morrone e Antonio Scalzo. Presenti anche i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Alessandro Nicola e Fausto Orsomarso.
Nessun annuncio di crisi politica alla Regione Calabria e nessuna indicazione sui nomi dei candidati chiamati arappresentare il Collegio meridionale in Europa. "Ci sarannoanche dei candidati calabresi, ha detto Fitto e lavoreremo insieme per poter raggiungere il miglior risultato possibile. In queste ore stiamo definendo le liste, mercoledì saranno presentate e quindi saranno comunicati anche tutti i candidati
che rappresenteranno i diversi territori Ma io penso che noi dobbiamo guardare in modo serio ad un ragionamento che riguardi le sue ragioni di questo collegio.
 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700