25 Aprile liberiamoci dall'antifascismo. La mobilitazione romana di Avanguardia e Forza Nuova per i camerati reclusi - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 18 aprile 2019

25 Aprile liberiamoci dall'antifascismo. La mobilitazione romana di Avanguardia e Forza Nuova per i camerati reclusi

25 aprile liberiamoci dall'antifascismo è l'idea forza di una giornata di mobilitazione dei militanti della comunità di Avanguardia, del coordinamento di lotta popolare Roma ai Romai e di Forza Nuova che si terrà giovedì 25 aprile a Roma con inizio alle ore 12,00 fuori piazzale Clodio per una conferenza stampa alla quale parteciperanno i legali di Giuliano Castellino e Vincenzo Nardulli che spiegheranno alla stampa ed all'opinione pubblica la matrie politica degli arresti.

Il senso di questa giornata di mobilitazione ci viene chiarito, con maggiori dettagli, da una nota, diffusa alla stampa, che riportiamo per intero.

La mano del potere striscia sulla gola: dopo l'ennesimo arresto fazioso e privo di ogni fondamento giuridico, arriva il secondo colpo da parte del Tribunale della "libertà" che, invece di evidenziare le storture di un Pm militante e rimetterci in libertà, si inchina alla Procura di Roma, da tempo impegnata a reprimere le opposizioni sociali e nazionali.
Noi non ci pieghiamo ed anzi accettiamo la sfida che il Tribunale antifascista di Roma ci ha lanciato.
Pronti a rispondere colpo su colpo.
Diamo appuntamento a tutti i militanti, camerati e uomini liberi il 25 aprile fuori piazzale Clodio per una conferenza stampa e una mobilitazione contro la magistratura antifascista, in una data che è tutto tranne che una festa di libertà.
Oggi come ieri siamo pronti a combattere per la vera libertà, che passa attraverso una lotta serrata contro la dittatura antifascista che ha venduto l'Italia alle forze straniere, ha tradito il popolo italiano per renderlo schiavo della finanza, sta consegnando le nostre coste a migliaia di invasori e tiene agli arresti chi oggi osa resistere alla sostituzione etnica e allo scippo dei diritti sociali.
Il 25 aprile i nostri legali e i nostri camerati spiegheranno la matrice politica dei nostri arresti e allo stesso tempo chiederemo alle nostre comunità di riferimento di trovare unione e sintesi per continuare ancora più decisi a lottare contro il sistema.

25 APRILE LIBERIAMO L'ITALIA DALL'ANTIFASCISMO.
LIBERIAMO I CAMERATI RECLUSI.

Inoltre dalla nostra condizione di detenuti e in una data che segna per tutti noi il giorno della "mai resa" invitiamo i nostri camerati e militanti a sostenere il coordinamento ROMA AI ROMANI come primo passo di un'organizzazione di lotta unitaria.
Verghe di un solo fascio, spada a difesa di Roma e dell'Italia.
Nel rispetto delle storie e delle specificità delle varie comunità chiediamo che l'unità d'azione diventi fattiva e concreta.

Quello che spesso non riesce nella normalità, riesce nella sofferenza.

25 APRILE TUTTI A ROMA.
ORE 12 TUTTI A PIAZZALE CLODIO.
CONTRO L'ANTIFASCISMO,
PER LA LIBERTÀ DEI CAMERATI ARRESTATI,
PER LA RIVOLUZIONA ITALIANA!

Giuliano Castellino Forza Nuova
Vincenzo Nardulli Comunità militante Avanguardia

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700