Cerveteri, Socialis invita il sindaco rosso al ricordo dei Martiri delle Foibe - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 8 febbraio 2019

Cerveteri, Socialis invita il sindaco rosso al ricordo dei Martiri delle Foibe

Sabato 10 gennaio, in occasione della giornata del ricordo di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo degli istriani, dei fiumani e dei dalmati italiani dalle loro terre durante la seconda guerra mondiale e nell'immediato secondo dopoguerra in tutta Italia, isole comprese, ci saranno manifestazioni di ricordo, organizzate principalmente da associazioni culturali, movimenti politici del variegato mondo della destra e dalle istituzioni.

A Cerveteri, comune guidato dal sindaco di sinistra Alessio Pascucci leader di Italia in Comune, movimento di estrema sinistra che si propone di unire, a livello nazionale, il variegato mondo delle liste civiche e degli amministratori in un modello diverso da quello degli attuali schieramenti politici, ad organizzare un evento in ricordo delle vittme delle foibe ci pensa l'associazione Socialis Onlus che, in una lettera, diffusa alla stampa, ha invitato i cittadini di Cerveteri, le autorità politiche, consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione, sindaco compreso ad una Cerimonia che si terrà sabato 10 febbraio Giornata del ricordo come prevista  dalla legge n 92 del 20 Marzo 2004 presso il Monumento ai Caduti nel Parco della Rimembranza, con inizio alle ore 10,00

Nell'occasione saranno ricordati i Martiri delle foibe, assassinati per la sola colpa di essere Italiani, dai partigiani della Brigata Garibaldi e dalle armate comuniste di Tito.







d

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700