Tensione al Verano.Crescenzi: nessuna aggressione ai giornalisti infiltrati - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 7 gennaio 2019

Tensione al Verano.Crescenzi: nessuna aggressione ai giornalisti infiltrati

 Riceviamo e volentieri pubblichiamo una nota diffusa alla stampa da Simone Crescenzi, leader di Rivolta Nazionale che conferma la versione dei fatti diffusa da Avanguardia.
A nome di tutti i miei camerati presenti oggi per commemorare i caduti sulla via dell'onore, noi, come movimento Rivolta Nazionale, riprendiamo e confermiamo ogni minima dichiarazione della comunità di Avanguardia, organizzatrice dell'evento. Partendo con ordine mentre ci prestavamo al consueto nostro ricordo, in una cerimonia STRETTAMENTE PRIVATA, venivamo ripresi e fotografati vigliaccamente da giornalisti imboscati firmatari l'espresso. Accorti di tali riprese, chiedevamo spiegazioni ai due giornalisti INFILTRATI che nel mentre tentavano di dileguarsi. Una volta intervenuta la forza di polizia preposta al controllo di circostanza chiedevamo spiegazioni ai due "giornalisti" riguardo foto e riprese video fatte senza alcuna autorizzazione, nonché riguardo una foto di una bambina di 6 anni nipote di un camerata lì presente, ma non abbiamo ricevuto spiegazione alcuna. Dopodiché riprendevamo tranquillamente la nostra cerimonia una volta accertati che tali foto e video venissero cancellati e soprattutto che i due individui si allontanassero. La polemica strumentale quindi riguardo una nostra presunta nonché inesistente aggressione per quanto ci riguarda la classifichiamo come propaganda spiccia, faziosa e assolutamente ridicola.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700