Mestre, aggressione notturna a quattro militanti di Forza Nuova - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 23 gennaio 2019

Mestre, aggressione notturna a quattro militanti di Forza Nuova



Una ventina di militanti della sinistra antagonista nella serata di martedì 22 gennaio ha aggredito quattro attivisti di Forza Nuova, nel centro di Mestre, in piazzale Cialdini.
I quattro in tarda serata si sono presentati in ospedale per i soccorsi: tre con lievi ferite, mentre il quarto è stato trattenuto in osservazione per la notte.
Il brutto episodio di violenza politica che condanniamo senza se e senza ma, sarebbe avvenuto intorno alle 22,30.
Secondo quanto raccontato dai militanti di Forza Nuova una ventina di sconosciuti, probabilmente militanti della sinistra antagonista dei centri sociali li avrebbe aggrediti.
Gli investigatori, al fine di ricostruire l'episodio, hanno acquisto le immagini registrate dalle telecamere di zona. Due le piste che sono, al momento, le più seguite: una vera e propria aggressione ai danni dei militanti di Forza Nuova oppure la rissa tra antagonisti politici.
I carabinieri hanno infine sequestrato una sbarra di ferro sul luogo dell'aggressione.
L'aggressione ai militanti veneziani cosi è stata commentata sulla pagina Facebook di Forza Nuova: "
Infame aggressione ieri sera ai danni di 4 Forzanovisti veneziani da parte di un gruppo ovviamente dieci volte superiore in numero. La nostra risposta sarà militante, politica, dura e immediata.
Chiudiamo il centro sociale di Mestre e chi protegge la mafia nigeriana, lucra sul business dell’immigrazione, spaccia droga e attacca i Patrioti.
Forza Nuova si mobiliterà in corteo/fiaccolata mercoledì prossimo 30 gennaio.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700