Giorgia Meloni: "con i Conservatori per cambiare l'Unione Europea" - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 7 novembre 2018

Giorgia Meloni: "con i Conservatori per cambiare l'Unione Europea"

Nella giornata di martedì 6 novembre Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia era a Bruxelles, nella sede del Parlamento Europeo per una conferenza stampa insieme al parlamentare europeo Raffaele Fitto, già governatore della Puglia e Ministro per le regioni e la coesione territoriale del governo Berlusconi, ora leader del cartello elettorale neo centrista Noi con l'Italia, vice presidente del gruppo Ecr (conservatori e riformisti europei)
Un'occasione per parlare del futuro dell'Europa ed anche dell'Italia. Per quanto riguarda il quadro politico europeo, Giorgia Meloni ha annunciato l'alleanza tra Fratelli d'Italia ed il gruppo dei Conservatori, guidati dal partito polacco  Diretto e giustizia (Pis).
 Siamo pronti a sfidare l’Europa di Bruxelles, per costruire un’Europa che possa difendere l’identità, i confini e l’economia reale” 
“Abbiamo un’idea, precisa Meloni, di come l’Europa debba cambiare: il nostro modello è una confederazione di Stati liberi e sovrani che cooperano su grandi materie, ma che sono liberi di autodeterminarsi. Il gruppo dei Conservatori è il più affine al nostro modello. Può essere il ponte tra i popolari, che speriamo somiglino sempre di più a Viktor Orban, e l’area rappresentata oggi da Matteo Salvini e Marine Le Pen“, conclude la Meloni.
Nel gruppo Ecr (Conservatori e Riformisti Europei), che attualmente è il terzo gruppo dell’emiciclo, siedono oggi tra gli altri, i conservatori britannici, il partito autonomista fiammingo, i conservatori lituani, il movimento nazionale bulgaro, il partito conservatore croati, il partito unionista dell'Ulster, il partito civico democratico ceco.
Nel corso della conferenza stampa, Giorgia Meloni ha parlato anche del futuro dell'Italia, affermando la necessità e l'urgenza di rifondare la coalizione di centro destra, precisando come la Lega vada molto bene ma che non è sufficiente da sola a riportare il centro destra alla guida della nazione. 
I conservatori e sovranisti europei, precisa Meloni, deve lavorare alla costruzione di una forza di governo che si possa alleare con la Lega, che condivida con il movimento politico guidato da Matteo Salvini una visione del futuro.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700