sabato 13 ottobre 2018

Vittorio Sgarbi: a Sutri una via intitolata a Stefano Cucchi, martirizzato 9 anni fa

Dopo aver intitolato una via a Giorgio Almirante, storico leader del Movimento Sociale Italiano, Vittorio Sgarbi, sindaco di Sutri, comune di poco più di 6 mila abitanti della provincia di Viterbo, dedicherà una strada anche a Stefano Cucchi.

L’annuncio arriva a pochi giorni di distanza dalla clamorosa svolta che ha preso il nuovo processo per la morte del giovane romano, con la ‘confessione’ di uno dei carabinieri imputati per l’omicidio, che ha additato due suoi colleghi come autori materiali del violento pestaggio subito da Cucchi, dal quale è poi discesa la morte
In ordine alla violenza subita da Stefano Cucchi nelle condizioni di molti giovani inquieti del nostro tempo ritengo che nella vasta impresa di denominazione di strade, come richiamo ai cittadini di Sutri come dell’Italia, sia un monito importante l’intitolazione di una strada a Stefano Cucchi, essendo stato martirizzato nove anni fa, il 22 ottobre 2009", ha sottolineato Sgarbi, spiegando che "mancando un anno ai dieci necessari secondo la legge per la titolazione di una strada, chiederemo al prefetto di Viterbo la deroga per poterlo fare entro quest’anno".
"In ogni caso, conclude il sindaco Sgarbi, il 22 ottobre 2019 tale atto potrebbe essere dopo l’annuncio, compiuto in termini di legge."

0 commenti:

Posta un commento