28 ottobre a Predappio: già al lavoro per il divieto Pd ed Anpi - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 19 ottobre 2018

28 ottobre a Predappio: già al lavoro per il divieto Pd ed Anpi

Una interrogazione al ministro dell’Interno Matteo Salvini sulla manifestazione prevista il 28 ottobre a Predappio, tradizionale sfilata di nostalgici in occasione in occasione dell’anniversario della marcia su Roma, e’ stata presentata oggi dal deputato del Pd Andrea De Maria. Manifestazione contro la quale l’Anpi ha già’ presentato una formale diffida in prefettura, ventilando la possibilità di un doppio corteo in segno di protesta. De Maria chiede se il ministero sia o meno a conoscenza che l’Anpi (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) ha presentato formale diffida rispetto alla autorizzazione da parte delle autorita’ competenti a eventi pubblici che dovrebbero svolgersi a Predappio il prossimo 28 ottobre, che si caratterizzassero come occasione per manifestare apologia di Fascismo; che, nella piena garanzia per tutti della libera espressione delle proprie opinioni, la legislazione vigente e la stessa Carta Costituzionale, proprio a tutela delle libertà democratiche che hanno le loro radici nell’antifascismo, vietano la ricostituzione in qualsiasi forma del disciolto Partito Fascista e l’apologia di Fascismo; che crescono nel Paese episodi di intolleranza e di violenza esplicitamente riferiti a forme di neofascismo e che, nella giornata del 28 ottobre, potrebbero presentarsi situazioni problematiche sul piano dell’ ordine pubblico". De Maria conclude chiedendo al ministro" quali iniziative intenda assumere in merito e, in particolare, se intenda dare indirizzi operativi alla Prefettura competente".
Il video della predica sull'essere fascisti, tenuta l'anno scorso da padre Tam e pubblicata sul nostro canale video, è stata classificata offensiva da youtube, su segnalazione delle solite vestali. E noi la riproponiamo qui 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700