Salvini: tribunale faccia come vuole. La Lega non cambierà nome - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 5 settembre 2018

Salvini: tribunale faccia come vuole. La Lega non cambierà nome

Risultati immagini per salvini
"Oggi ho molti impegni, l’ultima delle mie preoccupazioni e’ la decisione del tribunale del riesame di Genova (sul sequestro dei conti della Lega, ndr): facciano come credano, siamo andati avanti con niente possiamo andare avanti con niente. 
Mi interessa piu’ l’appoggio popolare che non avere i quattrini in tasca; portino avanti un processo ’strano’ a detta di molti magistrati, io seguo con curiosità ma senza ansia". 
Parole chiare, politicamente scorrette, quelle pronunciante dal Ministro dell'Interno Matteo Salvini, ribadendo, con forza, che in ogni caso non ci saranno cambio di nome.
"Io non cambio, precisa Salvini, nomi, simboli o partiti in base alla sentenza di un giudice, le discussioni interne e le beghe di corrente le lascio volentieri al Pd".

Il nome Lega resterà, continua il leader leghista, vi sembra normale che per un eventuale uso non corretto di 300 mila euro dieci anni fa debbano sequestrare a me e chi verrà dopo di me per i prossimi venti anni quello che gli italiani ci donano?

L'unico precedente simile, precisa Salvini, è in Turchia, non so  se qualche giudice ha la Turchia come modello di democrazia. L’uso scorretto riguarda 300 mila euro? Prenditi 300 mila euro, te li do io domani mattina".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700