sabato 1 settembre 2018

Rocca di Papa: contro l'arrivo dei migranti nasce il Comitato Popolare Castelli Romani

L'arrivo, nei giorni scorsi, di circa 100 migranti, provenienti dalla nave Diciotti, a Rocca di Papa, comune di oltre 17 mila abitanti della città metropolitana di Roma Capitale, ospiti della struttura Mondo Migliore non poteva non scatenare polemiche politiche e malcontenti tra i cittadini.
Liberi cittadini, svincolati da ogni logica partitica, che si sono organizzati in un Comitato Popolare Castelli Romani che, in una breve nota, diffusa alla stampa, ha spiegato le ragioni della loro esistenza e la prima iniziativa a difesa della città prevista per domenica 2 settembre, con inizio alle ore 10:00 davanti alla struttura Mondo Migliore.
Nota che riportiamo per intero.

In seguito al caso della nave Diciotti, 100 migranti sono arrivati a Rocca di Papa nei giorni scorsi presso la struttura "Mondo migliore" di Rocca di Papa. I cittadini hanno deciso di formare un comitato di autodifesa popolare contro questa scelta calata dall'alto, dai campioni dell'accoglienza, complice la CEI. "Siamo stanchi di non essere interpellati in una decisione così importante per la nostra città, siamo stanchi degli abusi dei potenti sulla nostra pelle", così dicono i portavoce del neo comitato. E continuano: "siamo pronti alla mobilitazione, oltre al fatto specifico riguardante questi 100 migranti, ogni qual volta vadano in secondo piano i bisogni e le necessità di noi cittadini". Lanciano il primo appuntamento: domenica, 2 settembre, ore 10:00 davanti la struttura "Mondo migliore" per ribadire un concetto fondamentale: prima gli italiani, prima Rocca di Papa

0 commenti:

Posta un commento