La Pontida del Sud spostata forse ad ottobre: rinviata per impegni di Salvini - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 21 settembre 2018

La Pontida del Sud spostata forse ad ottobre: rinviata per impegni di Salvini

A Campagna, comune di poco più di 17 mila abitanti della provincia di Salerno, sabato 29 e domenica 30 settembre era previsto il primo raduno della Lega in Campania, in una vasta area verde situata nel comune situato a valle dei Monti Picentini. Un evento che era stato simpaticamente ribattezzato la "Pontida del Sud".

Il primo appuntamento politico del Carroccio nel Mezzogiorno d'Italia dopo l'ottimo risultato conseguito alle politiche di domenica 4 marzo è stato rinviato al prossimo 15 ottobre o al 7 novembre.

Abbiamo spostato la data, spiega il vice coordinatore regionale della Lega, Mariano Falcone anche per renderla compatibile con gli impegni del Ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha annunciato la sua presenza a Campagna.
Ci aspettiamo, dichiara Falcone, una grossa partecipazione da parte dei cittadini: già in queste settimane abbiamo avuto l'adesione di ben 40 aziende del settore agro alimentare che vogliono esporre i prodotti tipici della Campana alla kermesse. 
Ci saranno dibattiti sul futuro del territorio anche con altri esponenti del governo tra cui anche il sottosegretario al sud Pina Castiello.
Contro la Pontida del Sud, in provincia di Salerno era stata annunciata una contromanifestazione da parte della sinistra antagonista dei centri sociali, ed era stato pubblicato un manifesto firmato, tra gli altri, dagli scrittori Maurizio De Giovanni e Roberto Saviano.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700