Avanguardia Nazionale 58 anni e non li dimostra. Sabato 7 luglio il raduno a Roma - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 5 luglio 2018

Avanguardia Nazionale 58 anni e non li dimostra. Sabato 7 luglio il raduno a Roma

(G.p) In occasione del cinquantottesimo anniversario Avanguardia Nazionale ha organizzato, a Roma, presso la sala convegni del ristorante La Fraschetta nel Campo, sita in via Tiburtina 949 per sabato 7 luglio una giornata di dibattiti, incontri conferenze.
All'evento parteciperanno delegazioni di ex militanti di Avanguardia Nazionale da tutta Italia, da Trieste alla Calabria.

In esclusiva per i lettori di fascinazione intervisto Vincenzo Nardulli, storico leader degli avanguardisti pugliesi nella roccaforte nera di Mola di Bari e stretto collaboratore di Stefano Delle Chiaie.

1) Avanguardia Nazionale, cinquantaotto anni e non li dimostra, ci puoi spiegare il senso di questo incontro di sabato 7 luglio?
E' ormai qualche anno che si festeggia l'Anniversario di fondazione,infatti,anche quest'anno festeggeremo il cinquantottesimo anno.

58 anni di battaglie,di lotte,di progetti,di tanti CAMERATI incarcerati e caduti sul campo dell'onore.Dopo 58 anni SIAMO ANCORA QUI.


2)L'incontro di sabato avrà sicuramente un alto valore storico, politico e culturale, perché Avanguardia è sempre stata immune da qualsiasi sindrome nostalgica ed immersa in un sogno rivoluzionario, oppure sbaglio?

Abbiamo sempre visto oltre il contingente,infatti nel 1972 parlavamo di mondialismo,quando nessuno conosceva cosa fosse,e mettevamo in attenzione gli ITALIANI del pericolo e delle conseguenze negative,nel 1991 a POMEZIA abbiamo parlato di monocameralismo,di riforma della giustizia,di decentramento e di tanti altri problemi e proposte per riformare uno STATO ed un SISTEMA CHE ANCORA OGGI NON FUNZIONA.

3) Nel 1991 Avanguardia Nazionale insieme ad altri movimenti politici meridionalisti come il Fronte del Sud e la Lega Meridionale diedi vita alla Lega delle Leghe, che dopo quasi trent'anni come idea forza viene rilanciata dal palco di Pontida sabato scorso dal vice premier Salvini. Cosa pensi di questa appropriazione indebita di nome e di idee da parte del leader del Carroccio?
Già nel 1991 abbiamo anticipato i tempi, dando vita, come ben ricordi tu, insieme ad altre forze politiche alla Lega delle Leghe. Un movimento dotato di un progetto politico di ampio respiro. Non abbiamo vinto allora, però la validità del progetto è evidente visto che oggi a distanza di 27 anni qualcuno ci copia.

4) Nel pomeriggio di sabato verrà presentata il libro di Stefano Delle Chiaie  l'Aquila ed il Condor memoria di un militante politico edito  dalle edizioni Settimo Sigillo per la collana sangue inchiostro e non dalla Sperling & Kupfer, come mai questo cambio di casa editrice?
il cambio di casacca come lo chiami tu è una conseguenza del rifiuto della vecchia casa editrice di ristampare, nonostante fosse andato esaurito in tutte le librerie, il testo,giusto per inciso il direttore della casa editrice era Luca Telese e mi fermo qui evitando inutili polemiche.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700