Rimini, sugli scaffali birre e vini con Hitler e Mussolini:insorgono gli antifascisti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

lunedì 4 giugno 2018

Rimini, sugli scaffali birre e vini con Hitler e Mussolini:insorgono gli antifascisti


Birra e vino con le immagini di Adolf Hitler e Benito Mussolini in vendita sugli scaffali di un noto minimarket di Rimini.
A fotografare e denunciare il caso a prefettura, comune e forze dell’ordine è il “Coordinamento Rimini antifascista”.


 Non si tratta del primo caso, dato che in passato altri episodi del genere avevano spinto il sindaco Andrea Gnassi ad intervenire al fine che  il Parlamento si occupasse di inasprire le pene previste per questo genere di reati; tuttavia nulla è cambiato da allora dal punto di vista legislativo.

“Di segnalazioni come queste ne riceviamo almeno 5-6 ogni anno", commenta il primo cittadino di Rimini.
Finché una nuova legge non sarà approvata tutti i tentativi di prefetture, procure e comuni possono in sostanza nulla. Naturalmente ci auguriamo che il nuovo parlamento riprenda in mano la legge proposta da Rimini in modo da dare a tutte le istituzioni gli strumenti per interventi con possibilità di successo.
 Se questo avvenisse il comune di Rimini sarebbe un secondo dopo a bussare alla porta di quegli esercizi che diffondono queste immagini vergognose per l’Italia intera".

1 commento:

  1. Si meglio Stalin gran brava persona o Churchill sobrio vegano o rossvelt atletico puro ariano pacifista a tutti I costi un pezzo di pane

    RispondiElimina

Banner 700