Dopo le ultime aggressioni ritornano a Lucca le passeggiate della sicurezza di Forza Nuova - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 19 aprile 2018

Dopo le ultime aggressioni ritornano a Lucca le passeggiate della sicurezza di Forza Nuova

Dopo gli ultimi episodi di cronaca nera che hanno visto a Lucca le donne vittime di aggressioni, ritornano le passeggiate per la sicurezza organizzate dai locali militanti di Forza Nuova.
Il senso di questo ritorno in strada, con l'iniziativa delle passeggiate per la sicurezza, ci viene chiarito, con maggiori dettagli, da una nota, diffusa alla stampa da Giovanni Damiani, responsabile del movimento politico guidato da Roberto Fiore.


Dopo la notizia delle ultime aggressioni verso donne da parte di immigrati, abbiamo deciso di compiere la sera di martedì 16 aprile 2018 una passeggiata per la sicurezza con i nostri militanti nelle strade di San Concordio passando poi dalla stazione ferroviaria di Lucca, dichiara Giovanni Damiani, segretario provinciale di Forza Nuova -.
Purtoppo questa amministrazione comunale minimizza i veri problemi di ordine pubblico, evidenziando il proprio fallimento nella gestione della sicurezza,precisa  Damiani, in particolare riguardo al controllo degli stranieri ospiti delle varie strutture, che spesso in preda ad alcolici o sostanze stupefacenti destano allarme sociale sia per la strada che al pronto soccorso dove spesso vengono accompagnati dalle forze dell'ordine in preda a stati di agitazione gravi, incontrollabili anche da chi gestisce le strutture di "accoglienza" .
Lanciamo un appello a tutta la cittadinanza, conclude Damiani, a seguire il nostro esempio ed a contattarci : quando le istituzioni non sono più in grado di garantire la sicurezza, spetta ai cittadini mobilitarsi per un controllo del territorio segnalando le zone a rischio. I nostri militanti si impegnano nel controllo notturno delle strade più difficili, ottenendo quell'effetto deterrenza che le istituzioni assenti non riescono più a garantire".


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700