martedì 10 aprile 2018

CasaPound accusa: il rapinatore arrestato per un colpo in Germania minacciò 2 nostre attiviste


C. L., di anni 42, pregiudicato, nel 2001 rapinò una coppia di coniugi in Germania. Ieri la Polizia di Stato lo ha arrestato. Nei suoi confronti pendeva un mandato d'arresto internazionale. Il Tribunale di Augusta lo ritiene responsabile dei reati di rapina, estorsione, lesioni personali volontarie.
L'episodio risale al febbraio del 2001 quando il Lima in quel periodo era in Germania, si introdusse, nel cuore della notte, in casa di una coppia di coniugi tedeschi. Armato di coltello, dopo aver procurato lesioni alle vittime, si impossessò di 13 mila euro in contanti che la coppia aveva in casa e si fece consegnare le chiavi dell'auto con la quale riuscì a far perdere le proprie traccie.
Dopo un lungo ed approfondito periodo di indagini, i giudici tedeschi hanno individuato in Carmine Lima il responsabile del brutto episodio criminale. Gli agenti della Polizia di Stato, nella giornata di lunedì lo hanno rintracciato e condotto successivamente in carcere. Il Tribunale tedesco ha fatto richiesta di estradizione.
Risultati immagini per Vittorio Acuto casapound porticiUna notizia di cronaca nera, come purtroppo tante, che possiamo leggere in alcuni quotidiani cittadini come Il Roma, Cronache di Napoli e Metropolis ma che ha una valenza politica, secondo Vittorio Acuto, responsabile di CasaPound a Portici che in un post, diffuso sulla sua pagina facebook, ricorda l'impegno di Carmine Lima alle scorse elezioni politiche nelle file di Potere al Popolo, cartello elettorale composto da Rifondazione Comunista, centri sociali ed altre associazioni della sinistra antagonista, di cui fu rappresentante elettorale in un seggio della popolosa cittadina confinante con Napoli.
Post che riportiamo per intero.


Oggi  a Portici hanno arrestato un rappresentate di lista di Potere al Popolo per aver rapinato un' appartamento in Germania e averne accoltellato i proprietari.
È lo stesso che aveva minacciato due nostre rappresentanti di lista sul seggio elettorale, dicendo che si sabbero dovute vergognare di stare con CasaPound e si sarebbero dovute guardare alle spalle.
Un criminale, oltre che un sessista.

0 commenti:

Posta un commento