Pescara: CasaPound celebra il centocinquantacinquesimo anniversario della nascita di Gabriele D'Annunzio - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

lunedì 12 marzo 2018

Pescara: CasaPound celebra il centocinquantacinquesimo anniversario della nascita di Gabriele D'Annunzio

Il 12 marzo del 1863 nasceva a Pescara Gabriele D'Annunzio, raffinato letterato, eclettico personaggio politico, eroe di guerra pronto ad imprese spericolate da meritare il titolo di Vate. I militanti pescaresi di CasaPound Italia nel centocinquantacinquesimo anniversario della sua nascita hanno voluto omaggiare il vate D'Annunzio con uno striscione riportante la seguente frase Eja Eja alalà.Il senso di questa iniziativa, ci viene spiegato con maggiori dettagli, da una nota, diffusa da Mirko Iacomelli, responsabile pescarese del movimento politico guidato da Simone Di Stefano. Nota che riportiamo per intero.


"Abbiamo voluto ricordare D'Annunzio con il grido di guerra da lui coniato durante il primo conflitto mondiale per destare gli animi dei nostri concittadini - afferma in una nota Mirko Iacomelli responsabile pescarese di Casapound - Oggi più che mai in un'epoca dominata dal disfattismo in cui viene condannato ogni sforzo volto a cambiare lo status quo, la vita di D'Annunzio ci ricorda quanto la volontà di un uomo possa in realtà diventare guida spirituale di una nazione intera".

"D'Annunzio ha ispirato gli Italiani per anni con la sua arte ed il suo esempio - conclude la nota - Durante la prima guerra mondiale ma anche nell'impresa di Fiume e nei primissimi passi dell'esperienza fascista con i suoi motti e con il suo carisma, abbiamo voluto ricordare con questa azione il grande esempio del nostro più illustre concittadino, sperando che si possa tornare a ripercorrere le sue orme."

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700