Benevento blindata per Forza Nuova. In piazza anche gli antagonisti - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

domenica 25 febbraio 2018

Benevento blindata per Forza Nuova. In piazza anche gli antagonisti



In una domenica di fine febbraio, caratterizzata da un freddo popolare e da una città mai cosi blindata, una cinquantina di militanti del variegato mondo della sinistra antagonista beneventana ha dato vita ad un corteo antifascista partito da Corso Dante in contemporanea con il comizio elettorale di Italia agli Italiani, il cartello elettorale composto da Fiamma Tricolore, Forza Nuova ed un discreto numero di movimenti ed associazioni territoriali riconducibili alla galassia della destra nazionalpopolare.
Ad aprire il corteo c'era uno striscione riportante la seguente scritta : "le strade sono di chi ama. Nessuno spazio al fascismo.
Tra i manifestanti, che hanno attraversato la città con cori contro Forza Nuova ed il fascismo, la stampa, definita terrorista, la Polizia di Stato, Il Partito Democratico c'era anche una delegazione di Potere al Popolo, il cartello elettorale di estrema sinistra antagonista a Liberi e Uguali ed al Partito Democratico.
Durante il corteo, giunti nei pressi della sede della redazione sannita di Ottopagine gli antagonisti sanniti hanno dedicato la seguente scritta ai colleghi del quotidiano la seguente scritta Giornalista Terrorista.
Gli antagonisti hanno inoltre "dedicato" cori anche al sindaco di Benevento, Clemente Mastella, colpevole di aver concesso uno spazio comunale ad una forza neofascista come Forza Nuova per una iniziativa elettorale con il candidato premier Roberto Fiore.L’iniziativa si è conclusa poco prima del ponte sul fiume Sabato, dove era presente una camionetta della Polizia per presidiare l’area.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700