sabato 1 luglio 2017

CATEGORIA:

Trento: sassi anarchici contro l'hotel che ospita il convegno di Forza Nuova


(G.p)Nella notte tra giovedì 29 e venerdì 30 giugno, un gravo atto intimidatorio di natura anarchica, come il lancio di sassi, è stato compiuto ai danni dell'Hotel Everest di corso Alpini a Trento.
La colpa dell'hotel è quella di ospitare nel pomeriggio di sabato una conferenza organizzata da Forza Nuova contro la proposta di legge dello ius soli alla quale prenderà parte anche il segretario nazionale Roberto Fiore.
Il brutto episodio di violenza politica, che condanniamo senza se e senza ma è avvenuto verso l'una e mezza di notte quando un gruppo di 4 persone a viso coperto hanno lanciato delle pietre che hanno danneggiato 3 vetrate per un danno stimato di circa 3 mila euro.
Lo scorso aprile l'Hotel Everest aveva già concesso una sala sempre a Forza Nuova per presentare "Il campo dei Santi", libro-manifesto per chi contrasta l'immigrazione. In quell'occasione le minacce furono solo verbali, ma avevano sempre lo scopo di far recedere la direzione dell'hotel dalla decisione di concedere la sala alla formazione di estrema destra. «In un regime democratico tutti devono avere la libertà di esprimere le loro idee », sottolinea il titolare dell’Everest Giorgio Sembenotti. La nostra gestione è apolitica e non neghiamo le sale a nessuno»..
 Conferma pertanto la concessione della sala a Forza Nuova? «E perché non dovrei, non c'è nessun motivo accettabile per non dare spazio ad un appuntamento su un tema d'attualità». Le telecamere hanno ripreso l'atto vandalico. «Immagini abbastanza chiare che sono già stata acquisite dalle forze dell'ordine alle quali abbiamo sporto denuncia. Si vede chiaramente come un gruppo di quattro persone prima passi davanti all'Hotel - probabilmente per verificare la presenza del portiere di notte - per tornare indietro, fermarsi e lanciare i sassi», racconta Sembenotti. In contemporanea un altro gruppo in appoggio scriveva sul muro di una casa vicina la rivendicazione «Nessuno spazio ai fascisti». Oggi pomeriggio Corso Alpini, ma praticamente gran parte del rione di Cristo Re sarà chiuso al traffico con le Forze dell'Ordine a garantire il regolare svolgimento della manifestazione di Forza Nuova. Una scritta intimidatoria è comparsa a fianco dei Supermercato Tovazzi in Via Torre Vanga: una freccia che lo indica con la scritta "Amico dei fascisti". Ed anche in questo caso la matrice antagonista è abbastanza logica.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.