sabato 15 luglio 2017

Sarzana: nessun gazebo di Forza Nuova, il comune sospende l'autorizzazione

(G.p)Il presidio di Forza Nuova, previsto per oggi pomeriggio, in piazza Luni a Sarzana, in provincia di La Spezia rischia di saltare a causa della delibera approvato lo scorso mese di maggio dalla giunta Cavarra che stabiliva il divieto di spazi e suolo pubblico ad associazioni che abbiano manifestato e professato ideologie razziste, xenofobe, o antisemite. 
Il movimento politico guidato da Roberto Fiore, nei giorni scorsi, tramite il segretario provinciale aveva inoltrato la richiesta di autorizzazione di posizionare un gazebo dalle ore 17,30 alle 20,00 nella centrale piazza Luni al fine di raccogliere firme contro lo ius soli.
Nella mattinata di ieri, a Sarzana si sono resi conto che la persona che aveva chiesto l'autorizzazione era riconducibile a Forza Nuova e che dunque la pratica con la quale si chiedeva l'autorizzazione a posizionare un gazebo in piazza era in contrasto con la delibera del comune, avviandone per questo la sospensione.
In una successiva nota, diffusa alla stampa, Andrea Moretti, responsabile di zona di Forza Nuova ha annunciato: il comune di Sarzana dopo averci dato l'autorizzazione, all'improvviso ci comunica che l'autorizzazione era sospesa per ulteriori accertamenti, oggi comunque saremo dalle ore 17,30 in piazza a Sarzana.





0 commenti:

Posta un commento