giovedì 9 febbraio 2017

La comunità ebraica contro il raduno fascista di Genova

(G.p) Anche la comunità Ebraica di Genova si è schierata, senza se e senza ma contro il raduno organizzato sabato 11 febbraio, a Genova dal partito pan europeo Alleanza per la Pace e la libertà (Afp) al quale hanno aderito alcuni parlamentari europei ed il cui presidente è Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova.
In una nota, diffusa alla stampa l'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e la locale comunità Ebraica esprimono la loro contrarietà al raduno organizzato da Forza Nuova per sabato nel capoluogo ligure.
Nota che pubblichiamo per intero.
L’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e la Comunità Ebraica di Genova esprimono la più profonda preoccupazione per il raduno di stampo neofascista organizzato per sabato 11 febbraio nella città ligure. La sola possibilità che a Genova, città medaglia d'oro alla Resistenza, venga ospitata una manifestazione di gruppi dichiaratamente antidemocratici costituisce un'offesa alla memoria di chi lottò e fu vittima di quei regimi a cui questi movimenti di estrema destra si ispirano. A chi propugna tesi razziste e xenofobe, ai nostalgici del totalitarismo nazifascista, non possiamo permettere di esprimere le proprie ideologie, Il mondo ebraico si è sempre fatto garante della libertà di pensiero e di manifestazione e proprio per assicurare un futuro dei nostri figli e all’Europa tutta, chiediamo alle Autorità di voler impedire un raduno a movimenti che abusano di questa libertà seminando odio e intolleranza. Noemi Di Segni, Presidente dell'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Ariel Dello Strologo, presidente Comunita ebraica di Genova

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.