venerdì 9 dicembre 2016

Veneto Fronte Skinheads: è ora di svegliarsi da questa indifferenza




(G.p) E' ora si svegliarsi da questa indifferenza. Stanno uccidendo il tuo popolo e la tua nazione. Questo è il testo di un manifesto, affisso in diverse città di Italia, da Bolzano a Messina, dal Veneto Fronte Skinhead, organizzazione politico culturale guidata da Giordano Caracino e da altre associazioni politico culturali della galassia skinhead in Lombardia da Bergamo e Varese Skinhead, in Piemonte da Torino Skinhead, in Calabria da Alternativa Popolare  Catanzaro, nel Lazio da Spqr Skinhead e Gaeta Skinhead, Messina Skinhead in Sicilia, Apulia Skinhead in Puglia e Basilicata, Sardegna Skinhead in Sardegna, e dal Fronte Veneto Skinhead, in Friuli Venezia Giulia, Veneto ed in alcune città della Emilia   Romagna come Modena, Parma, Reggio Emilia, Modena, Sassuolo, Ferrara.
   Un messaggio chiaro e diretto, nato in occasione di Ritorno a Camelot,  contro il primato dell'economia sulla politica, strapotere finanziario, ingerenze dei poteri forti nelle scelte dei singoli stati, immigrazione incontrollata che minano l'esistenza del popolo italiano.

Questo è il testo del comunicato stampa diffuso dal Veneto Fronte Skinhead che con maggiori dettagli, spiega all'opinione pubblica il senso di questa iniziativa politica.


E' ORA DI SVEGLIARSI DA QUESTA INDIFFERENZA!

Questo è il messaggio che vogliamo rilanciare.
Un messaggio chiaro, cristallino e feroce che si schiera contro tutti quegli elementi che minano la nostra esistenza e quella dei nostri popoli.
Immigrazione incontrollata, strapotere finanziario, ingerenza delle multinazionali, primato dell' economia sulla politica...sono tutte sfaccettature di un unico fenomeno di portata mondiale: la costruzione di una società senza identità, senza radici e senza valori, stadio finale di un processo, a detta di molti, inarrestabile e senza alternative.
Le nostre alternative invece risiedono sempre più spesso in parole che ormai stanno sparendo dai vocabolari sotto gli attacchi indiscriminati della cosiddetta "società moderna", che, nel nome del progresso, le affoga in una neolingua intrisa di falso
buonismo e di falsa solidarietà.
Parole come Patria, sacrificata sull'altare dell'imperante turbocapitalismo apolide ed internazionalista.
Parole come Nazione, sull'orlo del collasso, assediata dalle grandi sostituzioni dei popoli che, da entrambi i lati, vedono annullate le proprie radici e quindi la propria tradizione ed identità.
Sono queste parole, intrise del sangue dei nostri Padri, che noi gridiamo a squarciagola per rilanciare il nostro messaggio di nazionalisti europei e di patrioti italiani: la storia delle nostre patrie non può finire in un crepuscolo fatto di illusioni e falsità.
Per questo noi oggi gridiamo a gran voce: "E' ora di svegliarsi", prima che sia troppo tardi.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.