giovedì 17 novembre 2016

18 novembre 1991: la banda della Magliana uccide il pentito Claudio Sicilia

Claudio Sicilia, che per le sue origini campane noi avevamo soprannominato Il Vesuviano, era un ragazzone alto, robusto e forte come un toro. Sfoggiava grossi occhiali da vista su una faccia da bravo ragazzo e aveva modi garbati. Sposato con una graziosa signora con un originalissimo nome; Ariama, aveva due figli piccoli, un maschio e una femmina.
18 novembre 1991: la banda della Magliana uccide il pentito Claudio Sicilia

0 commenti:

Posta un commento