martedì 4 ottobre 2016

4 ottobre 1993: l'esercito bombarda il Parlamento russo

La mattina del 4 ottobre 1993 i carri armati dell’esercito russo spararono contro la Casa Bianca di Mosca, la sede del parlamento russo. A mezzogiorno le forze speciali assaltarono l’edificio mettendo fine a una crisi istituzionale tra il parlamento e Boris Eltsin, all’epoca presidente della Russia, che durava da mesi. Sconfitto il fronte rossobruno. Leggi tutto:

4 ottobre 1993: l'esercito bombarda il Parlamento russo

0 commenti:

Posta un commento