giovedì 8 settembre 2016

Sfratto al Colosseo, CasaPound occupa la strada




Due famiglie romane sono state sgomberate da un edificio situato al civico numero 73 di via del Colosseo. La notizia è stata resa nota da Simone Di Stefano, vice presidente nazionale di Casa Pound Italia, che insieme ad alcuni militanti, ha deciso di difendere le persone rimaste barricate nel palazzo.

Dopo una lunga trattativa con i funzionari del Comune di Roma, per fortuna è stata trovata una soluzione. Una famiglia verrà ospitata dal camping Fabolus mentre l'altra famiglia è stata sistemata nel Camping River.

Amministrazione capitolina targata Raggi non pervenuta.



0 commenti:

Posta un commento