lunedì 5 settembre 2016

L'attentato al presidente Ford: l'ultimo gesto della famiglia Manson

Il 5 settembre del 1975 tentò di assassinare l’allora presidente americano Gerald Ford a Sacramento. Ora Lynette “Squeaky” Fromme torna in libertà. La donna, seguace di Charles Manson, condannata all’ergastolo per il fallito attentato all’allora inquilino della Casa Bianca e dopo vari tentativi di fuga, è rimasta fino a oggi al Federal Medical Center di Carswel, in Texas, dopo avere rifiutato la libertà condizionale quasi 25 anni fa. Leggi tutto:
L'attentato al presidente Ford: l'ultimo gesto della famiglia Manson

0 commenti:

Posta un commento