mercoledì 7 settembre 2016

Anagni: Casapound manifesta contro i rifugiati ospitati da un albergo in città

(G.p) Una decina di militanti di Casa Pound Italia di Anagni intorno alle ore 18-30 si sono recati con lo striscione Refugees not welcome nei pressi di un albergo dove sono presenti alcune decine di migranti come ci racconta il collega Paolo Carnevale  sul quotidiano Il Messaggero edizione di Frosinone, in un interessante articolo che pubblichiamo per intero.



Sbarca anche ad Anagni la polemica sui rifugiati che da settimane sta tenendo banco in tutta la provincia di Frosinone, e non solo. Ad accendere la miccia sono stati nel pomeriggio di martedì 6 settembre i militanti della città dei Papi di Casapound. Che, poco dopo le 18.30, si sono recati con una decina di simpatizzanti, con tanto di striscione “"Refugees not welcome" , nei pressi di un albergo del centro anagnino nel quale da qualche giorno sono rifugiate alcune decine di migranti. I responsabili dell'associazione sono rimasti lì davanti una quarantina di minuti, inveendo ed urlando slogan contro la presenza dei rifugiati all'interno dell'albergo e della città di Anagni. Ad un certo punto sono stati chiamati i carabinieri, che sono arrivati poco dopo. Per qualche minuto c’è stata una vivace discussione tra gli esponenti delle forze dell'ordine ed i militanti di Casapound. Poco dopo le 19:30 la manifestazione si è sciolta, gli striscioni sono stati ritirati e tutto è finito lì. Anche se rimane tensione in città per quanto sta accadendo.
 Ai militanti di Casapound ha replicato in serata Viviana Cacciatori di Sel: “Mi dissocio da coloro i quali stanno manifestando contro i migranti ospitati nella struttura dell'Hotel Santoro. Io non ho nulla in comune con i razzisti. Provo imbarazzo per questa macchia indelebile di cui si è macchiata oggi la città che mi ospita e in cui sono nata”.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.