venerdì 8 luglio 2016

Ultima evoluzione del business dell'accoglienza, il traffico di organi: il blitz di Forza Nuova

(L.C) I militanti di Forza Nuova, in diverse città d'Italia, hanno apposto delle provocatore immagini di un ipotetico "prezzario organi" nei pressi delle strutture ospedaliere. L'azione è stata effettuata anche a Torino davanti all'ospedale Maria Vittoria di Corso Tossoni.
A scatenare l'iniziativa dei militanti del partito guidato da Roberto Fiore è stata la confessione al Corriere della Sera, principale quotidiano italiano di Nuredin Atta Wehabrebi, il primo trafficante di esseri umani «pentito» che da un anno collabora con la giustizia italiana, il quale parlando di chi non ha i soldi per pagare il viaggio dichiara: «Queste persone vengono consegnate a degli egiziani che le uccidono per prelevarne gli organi e rivenderli in Egitto per una somma di circa 15.000 dollari.
In particolare questi egiziani vengono attrezzati per espiantare l’organo e trasportarlo in borse termiche».
Dichiara Roberto Fiore: "Forza Nuova da sempre in prima linea contro l'immigrazione, contro il traffico di persone, di minori e purtroppo oggi anche contro il traffico degli organi. Chi invece ancora oggi è complice dell'immigrazione é complice di tutto questo". Svegliati Italia.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.