mercoledì 13 luglio 2016

Paolo Caratossidis inventa nuovo sistema di cottura ad alto risparmio energetico

(G.p)Paolo Caratossidis, di cui mi onoro di essere amico,da oltre un ventennio  torna a far parlare di sé. Questa volta, però la politica non c'entra. Si tratta di cucina. Paolo ha iniziato ad utilizzare in cucina la zeolite, pietra di origine vulcanica, inventando un nuovo metodo di cottura chiamato zeocooking, che molto successo ha già riscosso sui social network e tra gli addetti ai lavori. Questo innovativo metodo di cottura sarà presentato giovedì 14 luglio a Chioggia come ci racconta Venezia Today  con un interessante articolo, che pubblichiamo per intero.


Paolo Caratossidis cucina zeolite zeocooking sagra pesce Chioggia


La cucina del terzo millennio si basa sulle proprietà di una pietra millenaria di origine vulcanica: la zeolite che ha ispirato lo zeocooking, innovativo modo di cuocere i cibi senza l'utilizzo di gas o energia elettrica, una cottura totalmente green ad emissioni zero.

A CHIOGGIA. La rivoluzionaria tecnica di cucina, dopo essere stato uno degli argomenti più gettonati su Youtube nelle ultime due settimane, approda per la prima volta dal vivo alla popolarissima 79esima edizione della sagra del pesce di Chioggia con le sue 100 mila presenze. A partorire questa straordinaria innovazione in cucina è Paolo Caratossidis, padovano, ex militante di Forza Nuova, che dopo aver chiuso definitivamente con la politica ha approfondito la sua grande passione diventando chef di frontiera e innovatore scientifico.

NUOVA TECNOLOGIA. "Ho lanciato una nuova tecnologia a zero emissioni e partorito una nuova forma di cottura che può far tremare il microonde. - spiega Caratossidis - Zeocooking è una nuova filosofia del risparmio energetico, è un approccio rivoluzionario alla preparazione dei piatti: si basa sulle proprietà chimiche e fisiche della zeolite, un tipo di roccia porosa di origine vulcanica. Questo minerale ha una caratteristica distintiva: a contatto con l'acqua sprigiona calore fino a superare gli 85°. Dopo anni di ricerca sono pronto a portare questa innovazione sotto gli occhi di tutti e la prima tappa sarà la sagra del Pesce di Chioggia in occasione dei festeggiamenti del redentore".

FUTURO. L'attenzione è alta intorno al fenomeno della cucina zeolitica, tanto che i video postati da Caratossidis online toccano punte di mezzo milione di visualizzazioni su facebook dove Zeocooking, gruppo nato da meno di un mese, ha già quasi ventimila membri compresi chef di rango internazionale e imprese e centri di ricerca di ogni parte del globo: "Ho visto questo tipo di tecnologia e, da chef, mi si è accesa la lampadina. La tecnica è davvero innovativa, permetterà di cucinare ovunque anche in treno o in macchina". Il prossimo passo, per lui, sarà il settore Food: "Svilupperò la creazione del prodotto: pentole, cucina".






Paolo Caratossidis cucina zeolite zeocooking sagra pesce Chioggia
La cucina del terzo millennio si basa sulle proprietà di una pietra millenaria di origine vulcanica: la zeolite che ha ispirato lozeocooking, innovativo modo di cuocere i cibi senza l'utilizzo di gas o energia elettrica, una cottura totalmente green ad emissioni zero.

A CHIOGGIA
. La rivoluzionaria tecnica di cucina, dopo essere stato uno degli argomenti più gettonati su Youtube nelle ultime due settimane, approda per la prima volta dal vivo alla popolarissima 79esima edizione della sagra del pesce di Chioggia con le sue 100 mila presenze. A partorire questa straordinaria innovazione in cucina è Paolo Caratossidis, padovano, ex militante di Forza Nuova, che dopo aver chiuso definitivamente con la politica ha approfondito la sua grande passione diventando chef di frontiera e innovatore scientifico.

NUOVA TECNOLOGIA. "Ho lanciato una nuova tecnologia a zero emissioni e partorito una nuova forma di cottura che può far tremare il microonde. - spiega Caratossidis - Zeocooking è una nuova filosofia del risparmio energetico, è un approccio rivoluzionario alla preparazione dei piatti: si basa sulle proprietà chimiche e fisiche della zeolite, un tipo di roccia porosa di origine vulcanica. Questo minerale ha una caratteristica distintiva: a contatto con l'acqua sprigiona calore fino a superare gli 85°. Dopo anni di ricerca sono pronto a portare questa innovazione sotto gli occhi di tutti e la prima tappa sarà la sagra del Pesce di Chioggia in occasione dei festeggiamenti del redentore".

FUTURO.
 L'attenzione è alta intorno al fenomeno della cucina zeolitica, tanto che i video postati da Caratossidis online toccano punte di mezzo milione di visualizzazioni su facebook dove Zeocooking, gruppo nato da meno di un mese, ha già quasi ventimila membri compresi chef di rango internazionale e imprese e centri di ricerca di ogni parte del globo: "Ho visto questo tipo di tecnologia e, da chef, mi si è accesa la lampadina. La tecnica è davvero innovativa, permetterà di cucinare ovunque anche in treno o in macchina". Il prossimo passo, per lui, sarà il settore Food: "Svilupperò la creazione del prodotto: pentole, cucina".


Paolo Caratossidis cucina zeolite zeocooking sagra pesce Chioggia


PORTATA EPOCALE. "La rete ha capito la portata epocale di questa intuizione - spiega Caratossidis - e c'è molta attesa verso questa innovazione: ho avuto contatti dal Giappone e dal Sudamerica, ma anche da realtà pakistane e australiane per intenderci e faccio fatica a gestire tutte le migliaia di richieste d'informazioni che giungono quotidianamente, ma il mio cuore rimane ancorato a Venezia e sarà proprio li che verrà servito in un prestigiosissimo ristorante lagunare il primo piatto zeocooking che rappresenterà una gondola". “


Paolo Caratossidis cucina zeolite zeocooking sagra pesce Chioggia
PORTATA EPOCALE. "La rete ha capito la portata epocale di questa intuizione - spiega Caratossidis - e c'è molta attesa verso questa innovazione: ho avuto contatti dal Giappone e dal Sudamerica, ma anche da realtà pakistane e australiane per intenderci e faccio fatica a gestire tutte le migliaia di richieste d'informazioni che giungono quotidianamente, ma il mio cuore rimane ancorato a Venezia e sarà proprio li che verrà servito in un prestigiosissimo ristorante lagunare il primo piatto zeocooking che rappresenterà una gondola". “

Potrebbe interessarti:http://www.veneziatoday.it/cronaca/cucina-zeolite-zeocooking-paolo-caratossidis-sagra-pesce-chioggia.html
Seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/VeneziaToday/252463908142196

Paolo Caratossidis cucina zeolite zeocooking sagra pesce Chioggia
PORTATA EPOCALE. "La rete ha capito la portata epocale di questa intuizione - spiega Caratossidis - e c'è molta attesa verso questa innovazione: ho avuto contatti dal Giappone e dal Sudamerica, ma anche da realtà pakistane e australiane per intenderci e faccio fatica a gestire tutte le migliaia di richieste d'informazioni che giungono quotidianamente, ma il mio cuore rimane ancorato a Venezia e sarà proprio li che verrà servito in un prestigiosissimo ristorante lagunare il primo piatto zeocooking che rappresenterà una gondola"

0 commenti:

Posta un commento