giovedì 9 giugno 2016

CATEGORIA:

Benevento: Fratelli d'Italia al fianco di Clemente Mastella. Flavia Perina: è l'Omega di una bella storia politica



(G.p) Con una notizia, da clamoroso al Cibali, parafrasando una celebre locuzione attribuito al compianto Sandro Ciotti, decano dei radiocronisti sportivi italiani, Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale di Benevento sosterrà al turno di ballottaggio, previsto per domenica 19 giugno, il candidato sindaco Clemente Mastella, contro il candidato di centro sinistra Raffaele Del Vecchio. D'altronde il vero protagonista di questa tornata elettorale sannita, è stato il voto disgiunto che ha chiaramente indicato l'ex segretario nazionale dell'Udeur come futuro sindaco di Benevento. Cosi dichiara Manuel Medici, portavoce provinciale sannita del partito guidato da Giorgia Meloni.

E’ la stessa coalizione di centrosinistra a sfiduciare di fatto il suo candidato sindaco – conclude Medici -. I dieci anni di governo De Caro – Pepe – Del Vecchio hanno devastato la nostra città, al punto da essere considerati ultimi in tutte le classifiche nazionali. Abbiamo, quindi, la necessità di ritornare ad essere più attrattivi e competitivi, di ritrovare l’orgoglio di essere beneventani, di ridare alla nostra città una nuova speranza ed un nuovo futuro. Un invito agli uomini e alle donne, moderati e di centrodestra a dare un voto utile e necessario per il riscatto della nostra comunità”.

L'appoggio di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale, partito erede della tradizione missina, che ha ben governato la città di Benevento con Pasquale Viespoli che espugnò la roccaforte proprio di Mastella con il simbolo della fiamma tricolore del Msi  nel lontano 1993 meraviglia anche Flavia Perina, ex giornalista del Secolo d'Italia ed ex parlamentare eletta nelle file del Popolo della Libertà poi confluita nel partitino di destra repubblicana ed europea Futuro e libertà, che sulla questione, dalla sua pagina facebook, ha prodotto un simpatico editoriale intitolato Alfa e Omega a Benevento che pubblichiamo per intero.



 Fratelli d'Italia appoggerà Mastella nel ballottaggio per il sindaco di Benevento, ed è l'Omega di una storia cominciata nel '93, quando Pasquale Viespoli espugnò la roccaforte di Mastella col simbolo del Msi, i voti suoi e pure quelli comunisti, nel nome del nuovo e della pulizia. "Il vecchio sistema partitocratico ha costretto pezzi consistenti della Benevento democratica, e noi con essa, a votare il missino Viespoli" scrisse il direttore del "Quaderno", rivista del Pds, per commentare la cosa. Viespoli vinse col 70 per cento, governò bene, rivinse al giro successivo. Era l'Alfa di un'era strana, piena di promesse, e vederne ora l'Omega sottobraccio all'immarcescibile Mastella mette molta tristezza.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.