venerdì 26 febbraio 2016

CATEGORIA:

Le primarie farsa di Salvini a Roma


(G.p)I cittadini romani, nel prossimo fine settimana, potranno partecipare alle primarie per la scelta del candidato di centro destra, organizzate da Noi con Salvini, costola centro meridionale della Lega Nord per l'indipendenza della Padania.
I romani, muniti di regolare documento di identità potranno recarsi in uno dei 41 gazebi, sparsi in tutti i municipi, per poter scegliere quale candidato sindaco per la coalizione di centro destra. Sulla scheda troveranno cinque nomi : Guido Bertolaso, Alfio Marchini, Francesco Storace, Fabio Rampelli e Irene Pivetti.
Ci sarà, come afferma Barbara Saltamartini, anche uno spazio bianco dove poter scrivere il nome di un altro candidato, non presente nei prestampati.
Inoltre i romani potranno indicare quali devono essere le due priorità più importanti su cui dovrà concentrarsi l'impegno del nuovo sindaco e della nuova giunta: dalla manutenzione delle strade, al decoro, alla sicurezza, ai trasporti, fino ai campi rom ed infine potranno rispondere ad una domanda in virtù della quale si chiede loro se sono favorevoli o meno alle Olimpiadi ed alla candidatura di Roma.
Le primarie leghiste, che avrebbero dovuto unire il frastagliato mondo del centro destra dell'Urbe, saranno consultazioni solitarie. Forza Italia e Fratelli d'Italia, non solo non chiederanno ad militanti, simpatizzanti ed elettori di non partecipare a queste primarie, ma non riconosceranno alcun peso politico al risultato che uscirà dai 41 gazebi.
Fratelli d'Italia ha chiesto alla Lega di togliere dalla scheda che sarà consegnata nei gazebo il nome del deputato Fabio Rampelli, annunciando anche che nel caso Salvini dovesse puntare, a Roma, su candidati diversi da Bertolaso, salterebbe l'alleanza di centro destra in tutta Italia, da Bolzano al Salento.
Anche Forza Italia non chiederà ai propri militanti ed elettori di partecipare alle primarie della Lega, in quanto Forza Italia ha deciso di puntare su Bertolaso, come anche gli altri alleati, compreso Salvini, che poi ha clamorosamente frenato.









0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.