Bobby Sands, la fascisteria e la passione per l'Irlanda - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 5 maggio 2011

Bobby Sands, la fascisteria e la passione per l'Irlanda


Trent'anni fa, nel supercarcere di Maze si lasciava morire di fame, come altri 9 suoi compagni di lotta, il patriota irlandese Bobby Sands. Un'estrema scelta di libertà contro la determinazione del premier britannico Margareth Thatcher a non riconoscere  loro lo status di prigionieri politici e ad assicurare condizioni dignitose di detenzione.

Del legame tra fascisteria e nazionalismo irlandese tanto è stato scritto, un nodo in cui si intrecciano molti fili (la passione per il genere fantasy, il simbolismo della croce celtica e del ciclo di Artù) decisivi per la formazione culturale e dell'immaginario di tanti militanti neofascisti a partire dalla seconda metà degli anni Settanta.
Non a caso quando, nei mesi in cui si consumava il sacrificio dei militanti dell'Ira, Gabriele Marconi decide di dedicare una canzone al suo amico e camerata Nanni de Angelis, trovato morto in cella il giorno dopo l'arresto e un brutale pestaggio, sceglie di fare una cover di "Foggy dew", una celebre ballata patriottica dedicata all'insurrezione della Pasqua 1916, e di raccontare la storia degli scontri a Villa Torlonia, nel luglio del 1980, tra una ventina di militanti di Terza Posizione e una marea numerica sovrastante di compagni, travolti dalla carica chiamata e condotta, appunto, da Nanni de Angelis.

5 commenti:

  1. onore a bobby sands!
    e oggi ricordiamo anche GIORGIO VALE!
    Massimo - Monza

    RispondiElimina
  2. La figura di Vale avrà il rilievo che merita: un post dedicato. In serata.

    RispondiElimina
  3. Ugo sei un GRANDE.....proprio un tema interessante e meritevole di di commenti.
    A proposito:Lo sapete che ci voglio andare quest'anno (lavoro permettendo.....) e Allora ne approfitto dell'assist offertomi dal buon Ugo: chi s'associa ( minimo tre pero' eh!!!)???



    Ago

    RispondiElimina
  4. con tutto il rispetto per la vostra "passione" per la causa irlandese, elemento che ha connotato da sempre il neofascismo italiano, mi permetto di chiedere se non c'è una contraddizione col fatto che in irlanda del nord i repubblicani sono da sempre schierati a sinistra (lo so perchè ci vivo da tempo)??

    RispondiElimina
  5. Ugo dai un occhio a cosa scrive Miguel in proposito. saluti

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700