Header Ads


Forza Nuova sgomberato lo spazio occupato di via Taranto. Castellino: siamo l'incubo della Raggi

 "In piena emergenza Covid, dove con la falsa della pandemia stanno riducendo alla fame gli italiani e ci stanno scippando tutte le libertà personali e costituzionali, anche gli spazi di libertà, strappati alla speculazione, al degrado e al malaffare finiscono nel tritacarne dell'oppressione. Mentre a Roma continua a vigere il coprifuoco, migliaia di saracinesche chiudono o non hanno riaperto, mentre avanzano nuove povertà, non cessano le emergenze abitative, mentre Roma rimane sommersa da rifiuti, immigrati e rom la fanno da padrone, le borgate muoiono, mentre gli sgherri della Sindaca, la Polizia Locale, tiranneggiano e taglieggiano i romani, la Raggi decide di sgomberare e chiudere gli spazi liberi". E' il commento di Giuliano CASTELLINO, leader romano di Forza Nuova. 

 "Ancora una volta in nome di una presunta legalità, calpestata con i Dpcm, si attaccano le opposizioni e si tenta di tappare la bocca a chi ha deciso di sfidare il regime - aggiunge - Aggregazione, cultura, controinformazione, lotte sociali spaventano i nuovi tiranni di Roma e d'Italia! La Raggi ha murato solo una sede, non certo la nostra rabbia, la nostra sete di libertà e di giustizia sociale. Roma sarà liberata. Dalla dittatura criminale e terrorista del Covid e anche dalla Raggi, peggior sindaco della storia della Capitale, che gioca la solita, e ormai superata dalla storia, carta dell'antifascismo per racimolare qualche voto. La repressione non ci ferma. La rivoluzione è come il vento!". 

Nessun commento:

Powered by Blogger.